Seguici e condividi:

Eroica Fenice

“Tutto Gelato” punta al gourmet con il gusto “Pummarol’ ro Piennol”

A San Giorgio a Cremano il gelato diventa gourmet. Si chiama “Tutto Gelato” la storica gelateria del vesuviano che ha lanciato una linea di gourmet campano molto particolare. Gourmet ed estivo, “Pummarol’ ro Piennol” è il gelato nostrano ai pomodorini del Piennolo del Vesuvio. Ebbene sì, per gli amanti del gelato c’è una novità all’orizzonte. Chi dice che anche il gelato non può essere gourmet?
Il pomodorino del Piennolo è uno dei prodotti tipici più antichi della zona vesuviana, il caratteristico nome deriva dalla sua forma: quella di un piccolo pendolo, ed i pomodorini vengono conservati in grappoli secondo una antica tradizione agricola. Il gelato viene realizzato con pomodorini, basilico e acqua. Il titolare, Alfredo Raiola, punta su tradizione ed eccellenze del territorio campano, rivisitandole però in maniera del tutto nuova e fantasiosa. “Oltre ai tradizionali gusti del gelato, abbiamo pensato di proporre al pubblico anche qualcosa di diverso che potesse stuzzicare la loro curiosità ed il loro palato”. In casa Raiola quella del gelato è una storia che prosegue da oltre trent’anni. Una tradizione familiare che cresce con amore e passione. Insieme a “Pummarol ro Piennol”, ci sono altri gusti che portano avanti le eccellenze del territorio. Da provare sicuramente il gelato alla “Melannurca rossa campana I.g.p”. Oltre agli accostamenti tipici campani troviamo però anche altri gusti di regioni diverse, come il gelato “Gorgonzola D.o.p.  e pere con noci e fichi caramellati” per gli amanti di gusti più montani per esempio, quello alla “Mandorla bianca con mandarino tardivo di Ciaculli”, località palermitana, e ciliegina sulla torta il gelato al “Parmigiano Reggiano D.o.p. stagionato 18 mesi con miele di eucalipto e aceto balsamico di Modena”.

Il 14 e 15 aprile a Villa Bruno a San Giorgio a Cremano si terrà “Le nostre Eccellenze”, evento culturale enogastronomico a km 0, dove sarà presente anche “Tutto Gelato” e si potrà degustare gratuitamente un nuovo gusto che verrà presentato al pubblico.

Print Friendly, PDF & Email