Seguici e condividi:

Eroica Fenice

la ballata

La ballata degli amanti inesistenti

Che sia alba e tramonto; che sia inizio e fine; che sia vita e morte, e ancora vita.

Mastichi buio nella notte e sputi aurora su un letto d’erba che sa d’amore, sa di noi.

Tutto e niente sei, eppure è di quel niente che non so fare a meno.

Immenso è il buio che ci lasciamo dentro con la voglia che tutto sia luce nell’esplosione di un sorriso.

Che si viva davvero di mancanze? Colmato sarebbe questo vuoto da un abbraccio. Il tuo.

 

-La ballata degli amanti inesistenti-

Print Friendly, PDF & Email