Seguici e condividi:

Eroica Fenice

bed and boarding

Bed and Boarding: a Napoli il primo capsule hotel d’Italia

L’11 gennaio 2017, sarà inaugurato, presso l’aeroporto Capodichino di Napoli, bed and boarding, il primo capsule hotel d’Italia. L’albergo sarà composto da capsule, cioè moduli abitativi di circa 4 mq, all’interno dei quali saranno presenti tutte le comodità essenziali.

L hotel sarà aperto 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Ciascuna capsula sarà dotata di connessione internet, di finestre con oscuranti, pareti insonorizzate, aria condizionata e tv. Il letto sarà lungo 2 metri e largo 70 centimetri, accanto ad esso sarà presente una piccola scrivania, con prese elettriche ed inoltre, in ogni modulo sarà collocatò un monitor touch screen per informazioni sui voli e funzione sveglia. Il bagno è privato ma esterno alla capsula. La prenotazione della stanza può essere effettuata direttmente nell’area dedicata a Bed and Boarding presente in aeroporto, oppure tramite il sito o l’apposita applicazione per smartphone. I prezzi sono 8 euro per la prima ora, 7 dalla seconda ora in poi e 25 euro per le 9 ore notturne.

Il primo Bed and Boarding Italiano, che regala a Napoli un ennesimo primato a livello nazionale

L’idea dei capsule hotel è nata in Giappone nel 1979. Lo scopo è stato quello di far fronte alle sempre più impellenti esigenze di spazio e costo, realizzando un compromesso tra la necessità di predisporre hotel a prezzi accessibili e quella di mantenere un minimo di comfort per i clienti. Nel corso degli anni sempre più paesi hanno accolto il sistema dei capsule hotel, manifestando come la società moderna preferisca elaborare ed adottare soluzioni sempre più economiche e funzionali.

Indubbiamente i capsule hotel non possono essere equiparati alle comode e spaziose camere d’albergo alle quali normalmente un viaggiatore è abituato, però grazie ai prezzi estremamente competitivi e ai servizi essenziali offerti, essi si pongono come una valida opportunità per coloro che pur di risparmiare sono disposti a rinunciare a quelle comodità che possono essere ritenute sostanzialmente superflue.

La città di Napoli nel corso degli ultimi anni sta dimostrando sempre più la sua natura di polo turistico, capace di attrarre e soddisfare visitatori provenienti da ogni parte del mondo. In quest’ottica di sviluppo mutano e si evolvono i servizi e le strutture del settore alberghiero, elementi essenziali per far fronte alle orde di viaggiatori che ogni anni scelgono il capoluogo campano come meta dei propri viaggi.

Print Friendly, PDF & Email