Seguici e condividi:

Eroica Fenice

burger king

Burger King gli paga il matrimonio

Joel Burger e Ashley King sono una normalissima coppia di ragazzi dell’Illinois che dopo 7 anni di fidanzamento decidono di sposarsi. Fin qui tutto ok, ma chi paga? La madre di lui? Il padre di lei? No! Paga il colosso dei fast food Burger King. Perchè? La risposta è tutta nei nomi dei due giovani sposini.

Un vecchio detto dice: “chi si somiglia, si piglia” ma in questo caso più che somigliarsi, i due, hanno avuto la fortuna di avere cognomi “destinati a stare assieme”. Cosa curiosa è che i due ragazzi si sono conosciuti ai tempi del college, e a sentire amici e parenti hanno avuto da sempre un grandissimo feeling:  sin da subito Joel e Ashley sapevano che il loro destino sarebbe stato quello di passare la vita l’uno accanto all’altra. E così sarà. La data del grande evento è stata fissata per il il 17 luglio a Jacksonville.

Lo scorso Ottobre il ragazzo decise di farle la proposta di matrimonio regalandole un anello; così pubblicarono la notizia delle nozze su un quotidiano locale, come richiede la tradizione statunitense. Sotto consiglio della mamma di Ashley, la coppia, per la foto dell’annuncio sul giornale, scelse di immortalarsi vicino ad un’insegna dei tanti locali del Burger King.

La foto iniziò a fare il giro del web, diventando quasi virale e attirando l’attenzione dell’ azienda di fast food, che ha subito colto l’occasione per promuovere la propria catena di ristoranti. Il 6 Aprile arriva alla coppia una chiamata su Skype da parte di un dirigente della Burger King per comunicargli che si offriranno di pagare tutte le spese del loro matrimonio, dal ricevimento ai regali. Negli Stati Uniti la regola generale vuole che una volta sposati, la coppia abbia prima il cognome della futura moglie e poi quello dell’uomo: per questo i dirigenti dell’azienda hanno chiesto ai due di invertire i nomi al municipio, e senza troppi indugi hanno obbedito. Altra richiesta dell’azienda, affinchè questa sovvenzioni il loro matrimonio, è stata quella di postare su i vari social foto scattate proprio nei pressi di uno dei ristoranti della catena Burger King. 

La notizia ha fatto subito il giro del mondo, facendo grandissima pubblicità a questa tanto decantata azienda che conta milioni di sedi non solo in America. Una trovata pubblicitaria che però ha permesso ai due sposini di avere un matrimonio degno di nota e a costo zero.  Eric Hirschhorn, il portavoce di Burger King, ha augurato alla coppia di vivere serena ed in pace, anche perchè, forse, le spese dell’eventuale divorzio, del futuro mantenimento, si sa, possono essere pesanti un po’ per tutti. 

-Burger King gli paga il matrimonio-