Seguici e condividi:

Eroica Fenice

essere felice per 100 giorni

Felice per 100 giorni di fila?

Sei capace di essere felice per 100 giorni di fila? Questa è la sfida lanciata sul web da Dimitri Golubnichy, il quale chiede ad una persona di scattare una foto al giorno, per cento giorni di seguito, di qualcosa che la renda felice e postarla sui social network.

Perché partecipare al progetto? Fotografare ogni giorno qualcosa che ci rende felice, dalla colazione, al mattino, ad un buon libro o al musetto del nostro animale, ci permette di soffermarci su quei piccoli dettagli di cui la nostra vita è ricca e che nella frenesia del quotidiano molto spesso dimentichiamo.

Il progetto smentisce l’idea dunque che in un determinato periodo o dramma della vita non si possa più essere felice; ci affranca dalla convinzione che la nostra vita prosegua su di un binario monotono e grigio.

In ogni momento, in ogni istante della giornata può capitarci qualcosa d’improvviso, d’inaspettato, di divertente o emozionante che ci rallegra e ci mette di buonumore. Semplicemente, fotografate ciò che vi rende felice.

La fotografia ha questo potere mistico e soprannaturale di perpetuare gli istanti e renderli immortali: “Quante volte avrei voluto fotografare un momento di felicità in passato, per riprenderlo, riguardarlo, riviverlo e permettergli di scaldarmi il cuore.”

– Ma io non ho tempo- ha detto il 71% delle persone che ha partecipato al progetto, abbandonandolo a metà. Credi davvero di non avere tempo per essere felice? Tremendo è pensare di non averlo e molto più comodo e facile forse trovare un motivo per arrendersi ed essere tristi, piuttosto che trovare ogni giorno la propria felicità.

L’autore del progetto spiega che chi ha completato la sfida:

– Inizia a notare che cosa lo rende felice ogni giorno;
– inizia a ricevere più complimenti;
– si rende conto di quanto è fortunato ad avere la vita che ha;
– diventa più ottimista;
– si innamora durante la sfida.

Io non so se questo sia universale e valido per tutti, ma so per certo che il mio progetto mi ha regalato delle emozioni. Come? Nel momento in cui mi soffermavo e pensavo “ecco, questa è la mia felicità” e la fotografavo. Al termine del progetto sfogliare le mie 100 foto ha dato maggior valore a 100 giorni della mia vita. Avevo iniziato questo progetto dopo aver ricevuto una cattiva notizia che ha stravolto un poco la mia vita, ma ne sono uscita sorridente, fiduciosa e… innamorata!
Sarà una coincidenza, sarà stato il destino, ma con me il progetto ha funzionato!

Come partecipare? Iscriviti al sito web 100happydays.com, e pubblica ogni giorno su Instagram, Facebook o Twitter la tua foto giornaliera usando l’hashtag “100happydays”.

La felicità è esplosiva, contagiosa e reale quando è condivisa! 

Sei capace di essere felice per 100 giorni di fila?

Print Friendly, PDF & Email