Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Major de Gràcia, il carnevale di Barcellona

Barcellona è una città frizzante ed energica che con i suoi numerosi eventi può essere definita la “Città delle mille e una festa”. Uno degli eventi più attesi dell’estate è sicuramente la Festa Major, che in Catalunya si festeggia in diverse città: Mallorca, Barcellona, Xàtiva, Eivissa, Villafranca del Pènedes, Castelltercol, e Granollers. Dal 15 al 21 agosto nel quartiere di Gràcia esplode l’allegria con la “festa major de Gràcia”. La mattina del giorno della “Mare de Deu” (Vergine Maria) aprono i festeggiamenti gruppi di musicisti, fuochi d’artificio e sfilate, invitando la gente a svegliarsi per l’inizio della festa. La preparazione di quest’evento coinvolge tutti i residenti del quartiere che lavorano tutto l’anno per preparare il miglior addobbo, premiato da una giuria.

Quest’anno saranno 18 le strade decorate, ognuna con un tema diverso riferito, con ironia, all’attualità, alla politica o semplicemente a luoghi paradisiaci e fantastici. In questa settimana di festa, vengono presentati numerosi spettacoli adatti a tutte le età, danze tipiche come la Sardana, giochi di gruppo in particolare il domino, spettacoli di cabaret, concerti, banchetti con deliziose pietanze del posto e tanto altro. Molto caratteristici sono i personaggi che animano le giornate, i famosi Correfoc, diavoletti che ballano al ritmo di tamburi, oppure i Castelleres, acrobati che fanno vere e proprie torri umane, i Gegants e i Cap Grossos.

Se vi trovate a visitare la città di Barcellona in questo periodo sarà davvero molto interessante vagare senza meta nel quartiere di Gràcia alla scoperta dello show che ogni angolo propone.

Oltre alla premiazione della migliore decorazione, prima dell’inizio del festival viene indetto un concorso per la locandina più rappresentativa dell’evento. Quest’anno ha vinto l’opera di Natàlia Vallès, scelta tra 147 partecipanti. Le origini della festa Major de Gràcia non sono ancora ben note, si pensa sia nata nella prima metà del XIX secolo come una giornata dedicata alle danze popolari della città, infatti Gracìa in quel tempo era un comune autonomo, che ancora oggi, mantiene tradizioni e carattere proprio.

Durante la Guerra del 1936 la festa fu sospesa, per poi essere ripresa alla fine degli anni ‘70. Oggi è uno dei più importanti festival di Barcellona, trionfo di colori ed allegria che attira residenti e turisti di ogni genere.

– Festa Major de Gràcia, il carnevale di Barcellona –