Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Twigis, il portale social per i più piccini

Il Web è pieno zeppo di Social Network, ma nessuno dei classici nomi conosciuti rappresenta un posto sicuro da far frequentare ai propri ragazzi. Per loro esistono portali specifici dove creare, condividere e divertirsi senza correre pericoli…e senza che ci sia la costante presenza di un adulto ad accompagnarli. Parliamo di luoghi virtuali come Twigis (www.twigis.it), già presente in altri Paesi Europei ed esteri. All’estero il sito ufficiale è Tweegee.com e a crearlo è stata una società israeliana con un investimento di 7 milioni di dollari. Soldi ben spesi, visto che questa piattaforma dedicata ai bambini conta oltre 4 milioni di utenti registrati nel Mondo.
Twigis è da poco sbarcato in Italia, è stato ben accolto da diverse associazioni di tutela dei minori come Telefono Azzurro. La piattaforma è stata progettata per i bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, un periodo cruciale nella crescita educativa. Il sito ha una grafica molto semplice, ricca di disegni e con la completa assenza di contenuti offensivi. L’ambiente è costantemente controllato e moderato, in modo che i bambini possano divertirsi in assoluta sicurezza.
Il portale è suddiviso in diverse sezioni, cui si accede previa registrazione. In “notizie” è possibile leggere le ultime news postate sul portale. C’è poi una ricca sezione di giochi, con i quali divertirsi, un forum su cui condividere esperienze ed informazioni, luoghi virtuali da visitare attraverso il proprio AVATAR e fumetti, dove i bambini possono sviluppare la loro creatività creando storie disegnate.

Tutto questo accompagnato anche da una Moneta creata ad hoc: i Twipis. Questi soldini serviranno per modificare il nostro Avatar e si guadagneranno completando il proprio profilo, giocando, lasciando commenti e quando arriverà il giorno del compleanno, si riceveranno ben 1.000 Twipis!!!   
La piattaforma mette disposizione degli iscritti uno spazio Web di 1 GB, dove i bambini possono salvare immagini, mp3 ed altro ancora, per poi utilizzarli per la creazione del proprio blog o per la sola condivisione con i vari amici.
Infine non poteva mancare anche una casella di posta elettronica, utilizzabile però solo per inviare e ricevere messaggi all’interno della piattaforma sociale. Ci sono 4 tipi di messaggi: messaggi di testo, SuperMessaggi, richiesta d’amicizia e messaggi da Twigis.
In questo mondo sempre più catapultato nei Social del Web, mi sembrava doveroso menzionare questo portale adatto ai più piccini, per dare loro un approccio sicuro al mondo virtuale.

Hai letto: Twigis, il portale social per i più piccini