Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Netflix anche in Italia: innovazione e streaming

In America Netflix ha cambiato modo di usufruire della televisione, un modo conveniente e al passo con i tempi, proponendo alle vecchie e alle nuove generazioni un completo e interattivo utilizzo del più popolare mass media e soggetto di intrattenimento. Società statunitense di noleggio nata negli anni Novanta, Netflix offre fin dal 2008 un innovativo servizio di streaming online e soprattutto on demand, attraverso un accessibile abbonamento. In poco tempo serie tv, programmi e film (in lingua originale o con sottotitoli) hanno in televisione e su streaming acquistato un valore aggiunto grazie anche alla possibilità di poter sfruttare la visione di essi in qualsiasi momento, ma molto più importante ad esempio il rilascio istantaneo di interi telefilm, senza attendere settimane dopo settimane una puntata o un episodio, fondamentale differenziazione  che ha incrementato il pubblico e i “fan addicted”.

Nuove serie tv su Netflix

Inoltre Netflix solo qualche anno fa ha deciso di produrre di propria mano serie tv originali, così da creare un vero e proprio marchio anche a livello commerciale e competitivo; prima fra questi è la celebre House of Cards che vede protagonista Kevin Spacey. Seguono tra le tante Orange is the new black, Bloodline, Daredevil, apprezzati anche qui. Da ottobre tutto questo sarà possibile anche in Italia, in notevole ritardo rispetto alle aspettative e sempre un lieve passo indietro quando si parla di rivoluzionare il mondo della comunicazione, la connettività virtuale che trasforma indissolubilmente anche il futuro sociale. Insieme al lancio di questa ormai forma di entertainment riconosciuta, ad ottobre sarà distribuita una delle ultime produzioni originali, la coinvolgente serie tv Sense8, scritta e diretta da Lana e Andy Wachowski (i fratelli della saga di Matrix), un misto tra fantascienza, azione, dramma e paradossalmente in linea con l’idea che sottende l’espansione di una così grande innovazione come Netflix, con gli occhi puntati verso il futuro. La trama infatti si basa sulla simultanea vita di otto sconosciuti di otto posti diversi del globo, che attraverso una specie di connessione telepatica, finiranno per partecipare ognuno alla vita degli altri.

La svolta che ha permesso appunto di intendere tale comunanza e intercomunicazione è stata infatti acquisita quando la piattaforma ha iniziato ad espandersi in altri Paesi: oltre l’intera America latina e il Canada, la potenza di Netflix ha conquistato il Giappone, la Nuova Zelanda e la maggior parte dell’Europa, non accennando a fermarsi. Anche nel nostro paese attraverso un abbonamento mensile, lo spettatore avrà a disposizione un personale account  al quale saranno addebitati i costi di streaming, che necessità ovviamente di connessione, che riguarda la compagnia telefonica e non la piattaforma. Netflix ha finalmente messo a conoscenza il pubblico italiano della presenza di tre diversi pacchetti di abbonamento a partire da 7,99 euro, a seconda dei prezzi e dal tipo di utilizzo, se in Full HD o al massimo della velocità di collegamento.

Ilaria Casertano