Seguici e condividi:

Eroica Fenice

pietro valsecchi

Pietro Valsecchi e la Prima Famiglia

Pietro Valsecchi nasce a Crema nel 1953. È un attore e noto produttore cinematografico italiano. Autore di due libri, Squadra Antimafia Palermo Oggi (2012), dal quale prende spunto l’omonima serie televisiva tuttora in onda in Italia, e Benvenuti a tavola (2012). Fondatore della Taodue film, è rinomato in Italia per le numerose e più seguite fiction televisive da lui dirette ed in onda in prima serata sugli schermi italiani. Film, miniserie e programmi televisivi gli permettono negli anni di ottenere vari e prestigiosi riconoscimenti.

Pietro Valsecchi e la mafia di Prima famiglia

1910. Stati Uniti e mafia: una famiglia di siciliani si ritrova ad emigrare a New York per sfuggire alla povertà italiana. Pietro Valsecchi narra le vicende della prima famiglia di mafiosi dall’altra parte del Continente. Il libro si apre con il fratello del boss Salvatore Palermo, Tony, che, ormai adulto, si dirige ad Hollywood, negli studi della Warner Bros Entertainment, per parlare con Mr. Warner al fine di proporgli di produrre la storia da lui scritta. L’uomo, inizialmente disinteressato, accetta di leggere e mettere in scena il manoscritto del ragazzo non appena sente che la storia è la storia della famiglia del fratello, il boss Sal Palermo. Il padre Luigi, lavoratore esemplare nei cantieri, la madre Carmela, casalinga e quattro figli: Frank, Sal, Nina e Tony, molto diversi tra loro. Sal, la pecora nera della famiglia, sin da bambino si ritrova ad accettare incarichi dai malavitosi che il padre raccomandava ai figli di non frequentare mai. Alla porta della famiglia bussano e minacciano per chiedere il pizzo: in casa non ci sono mai abbastanza soldi. In breve tempo Sal entra a far parte della Mano Nera, finisce in carcere per contrabbando di sostanze alcoliche. Ricatti, omicidi, minacce, conti in sospeso: la mafia. Si arriva al processo, il padre si sente male in aula e finisce in ospedale. Sal intanto esce dal carcere, ricomincia a svolgere attività illecite, provano ad ucciderlo incendiando la casa in cui dormiva. Il padre, nel tentativo di salvare il figlio, muore nell’incendio. Sal decide allora di vendicare il defunto padre cercando l’assassino e uccidendolo; il fratello Frank invece entra nell’Arma per trovare l’uomo e punirlo con una giusta pena. Ma per quanto tempo Sal riuscirà a scamparla ancora?

Sud Italia, migranti, povertà, mafia, famiglia, onore, ricatti, morte, amore. Queste le tematiche affrontate nel testo. I figli che in qualche modo si fanno la guerra: il buono e il cattivo, il lupo e l’agnello, il santo e la pecora nera, il criminale e la legge. Il bene non trionfa sul male: è la morte ad averla vinta e a far giustizia tra gli uomini, non la legge, vittima di corruzione anch’essa. Un romanzo coinvolgente, intenso, struggente, appassionante, nel quale non mancano mai i colpi di scena. Pietro Valsecchi, come sempre, impeccabile. Da leggere.

————-

La Prima Famiglia è in promozione su Amazon. Clicca qui per acquistarlo!

Print Friendly, PDF & Email