Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Isoipstar evi

Isoipstar: il nuovo EP di “An Electronic Hero”

“Isoipstar” è il secondo EP di An Electronic Hero, progetto musicale di Federico Foria che vede la collaborazione dei cantanti statunitensi Dying Seed e Eric Hollaway, il giamaicano Que Da Wiz e la napoletana Mariax che attribuiscono a quest’ album un carattere internazionale. Nonostante ciò, non ci si vuole fermare alla terra ma si punta allo spazio.

“Isoipstar”, un esperimento a tutto tondo che parte dalla curiosità umana

Negli anni ’60, l’uomo è riuscito ad arrivare sulla Luna riuscendo a toccare con mano ciò che rappresentava lo spazio, l’irraggiungibile, il fantastico. Meta ambita in tutti i campi culturali, sede del senno di Orlando, recuperato da Astolfo nelle pagine de “L’Orlando furioso”, la Luna è solo una delle tante componenti di ciò che riusciamo ad osservare tramite cannocchiale nell’infinità dello spazio. Luna, pianeti e stelle: così lontani ma così vicini, grazie alla mente che ci concede un’evasione interiore. L’anima può liberarsi delle sue pulsioni e vagare, perdersi.

Ad un primo ascolto, è difficile notare un filo conduttore tra le tracce ma, se ripreso attentamente, la risposta ci si paleserà davanti agli occhi.

Tre canzoni in Isoipstar : tre momenti differenti

Partenza. La carica parte dalla prima traccia “Earth 1989”, adrenalina dance che fornisce la pulsione, lo slancio per partire verso l’ignoto. “Firew0rks”, invece, raggiunge una dimensione più intima, la quiete e il silenzio dei cieli interminabili, dove non vige la legge dell’uomo ma quella della natura, e ci si perde, sulle note e la voce soul che aprono il brano. Sprazzi di elettronica forniscono la scossa per riprendersi dall’alienazione, ma è una sensazione troppo bella per rinsavire e quindi ognuno torna alla sua dimensione più profonda che si specchia in un orizzonte nero. E dopo l’Universo, cosa c’è? “After Universe” chiude il cerchio, il viaggio. Una centralina squilla, ti chiamano: ti sei perso.

Si può parlare di questo disco come la descrizione di un viaggio nello spazio, attraverso la musica elettronica: non poteva esserci genere più adatto. Ma qui si vuole andare oltre, si vuole arrivare a descrivere un significato che ha percorso tutto l’ascolto, l’intimo, l’interiore, l’anima.

Il sentimento di alienazione che pervase la società occidentale a inizio ‘900, quella società massificata, fa eco in “Isoipstar”. Anche oggi,  giovani generazioni ambiscono a crearsi una posizione nel mondo, così potente da aver esteso le sue frontiere allo spazio e, quest’album, uscito verso la fine del dicembre 2015, che si affaccia al futuro, grazie al materiale adrenalinico e calmante che offre, ci parla e ci consiglia come scappare momentaneamente dalla dura realtà. Quale cosa migliore della musica?

“An Electronic Hero”  FACEBOOK:  https://www.facebook.com/anelectronichero

Per l’ascolto:

https://soundcloud.com/an-electronic-hero/sets/isoipstar-ep
https://www.youtube.com/playlist?list=PLhTuk1kz9NcvVreIZLKLdTdQ5n04EPRjk