Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Caserta: 31 cani rubati e impacchettati nel cellophane

Stavano per morire asfissiati i 31 cuccioli rapiti nel cuore della notte pochi giorni fa nella provincia di Caserta. Erano stati portati via in gabbie strettissime, legati tra loro con una corda e rinchiusi in buste di plastica neanche fossero merce da trasporto. E noi che chiamiamo bestie gli animali!

Il giorno della Festa della donna, quattro uomini si sono introdotti nella struttura del Foof, Museo del cane con sede a Mondragone, ed hanno trafugato 31 cani dai loro box.

Della banda di ladri, che ha tentato la fuga nelle campagne circostanti il Museo, ne sono stati catturati soltanto due, sicuramente uomini del napoletano. Una lunga nottata di tensioni e preoccupazioni quindi per i guardiani notturni del Foof e per i Carabinieri di Mondragone, che avvertiti dal sofisticato sistema di sicurezza con leggero ritardo, hanno dovuto setacciare velocemente le campagne limitrofe per non dare il tempo ai ladri di allontanarsi.

Gli autori del colpo avevano scelto accuratamente gli esemplari, tutte femmine e fattrici (femmine di razza destinate alla riproduzione), di un’età compresa tra uno e i due anni, delle razze più ricercate sul mercato. L’insolito “bottino” avrebbe infatti fruttato ai ladri diverse migliaia di euro, dal momento che il valore dei cuccioli rubati ammonta a circa 40mila euro

Dopo una lunga e difficile perlustrazione sono stati ritrovati tutti i cani, alcuni dei quali in condizioni disperate o meglio disumane. Quelli che versavano in una situazione più critica erano quelli introdotti in buste di plastica per il trasporto, cellophane e corde strette per tenerli legati a coppie. Come si può vedere dalle foto, gli animali sono stati trovati quasi moribondi. Fortunatamente ora sono fuori pericolo, stanno bene e sono rientrati nella struttura.

Le indagini continuano, ma gli investigatori sono certi che si è trattato di un furto su commissione. Il sospetto è che ci sia un traffico clandestino di animali gestito da allevatori-bestie, come li definisco io, collegati ad organizzazioni criminali dell’est europeo. I due uomini arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo e il Foof si è costituito come parte civile.

Ora si indaga sui presunti complici ed eventuali mandanti utilizzati per realizzare il rapimento bestiale.

Più conosco gli uomini, più amo i cani”.

Madame De Savignè.

H2- Caserta: 31 cani rubati e impacchettati nel cellophane-

Print Friendly, PDF & Email