Seguici e condividi:

Eroica Fenice

imago mundi

Imago mundi: religione e cultura a Napoli

Imago Mundi è una grande manifestazione che contiene al suo interno molte feste religiose napoletane, la Festa della Madonna della Neve a Ponticelli, la Festa di Piedigrotta, la Festa di San Gennaro e la Festa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Marianella.

Quattro feste e molti eventi per mescolare la cultura e la religione in una città ricca di storia e tradizioni. Gli spettacoli di Imago Mundi sono stati -e saranno- disseminati in tutto il territorio di Napoli per rivalutare anche zone meno battute dai circuiti di concerti e spettacoli. Un’occasione da non perdere per napoletani e turisti che desiderano immergersi in una ‘fetta’ del patrimonio culturale della città. 

I primi eventi sono stati quelli legati alla Festa di Piedigrotta, dal 9 al 12 settembre, quando -per concludere i festeggiamenti- c’è stato il consueto spettacolo pirotecnico a mare. 

Il 18 settembre Enzo Decaro, insieme ad Angelica Sepe, ha messo in scena L’oro di Murolo al Museo Diocesano, all’interno dei festeggiamenti del patrono, San Gennaro.

Per la Festa di San Gennaro il 24 settembre al Museo Diocesano è stato portato in scena da Peppe Servillo & Solis String Quartet il loro spettacolo Spassiunatamente, un omaggio alla canzone classica napoletana. 

La serata del 25, invece, è stata dedicata al San Gennaro Day, una premiazione che ha avuto luogo proprio di fronte al Duomo, dove è stato allestito per l’occasione un grande palco. I premiati hanno ricevuto dei piccoli San Gennaro realizzati dalla bottega “La Scarabattola” dei fratelli Scuotto. Tra gli ospiti Belen Rodriguez, Vincenzo Salemme, Josi Della Ragione -neo-sindaco di Bacoli-, La Maschera, Dario Sansone dei Foja e Rocco Hunt in collegamento da Little Italy a New York.

Domenica 27, a Piazza Marianella, per la festa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori si esibirà in concerto Iovine, molto noto a Napoli e -grazie a The Voice- conosciuto ormai in tutta Italia. Per l’occasione saranno organizzate anche visita guidate alle casa del Santo, insieme alla consueta processione per le strade di Marianella.

Infine il 28 settembre 2014  alle 20:30 al Museo Diocesano ci sarà Isa Danieli che, con  lo spettacolo Raccontami Napoli, percorrerà la storia della città attraverso San Gennaro e gli altri Santi che hanno a che fare con le innumerevoli tradizioni partenopee.