Seguici e condividi:

Eroica Fenice

“Le anime colorate di Pasquale Di Maria” al Castel dell’Ovo

Pasquale Di Maria – nato il 7 novembre 1957 e deceduto il 24 marzo 2014 – è stato un imprenditore calvizzanese operante nel settore delle costruzioni stradali ed edili.

Forse in pochi erano a conoscenza della sua numerosa produzione artistica nel campo della pittura (conta circa 140 opere), prima che l’esposizione antologica dei suoi dipinti – che si inaugurerà nella Sala delle Carceri di Castel dell’Ovo sabato 28 febbraio alle ore 17:00 e resterà aperta fino a domenica 8 marzo 2015 – non venisse organizzata dalla “Associazione Napoli Nordovest” ed allestita, per concessione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, nel suggestivo spazio cavato nel cuore di tufo di Megaride, grazie anche alla cura ed alla partecipazione sia della famiglia del professionista e pittore, sia degli amici che con lui hanno condiviso le iniziative artistiche.

Egli, infatti, utilizzava i ritagli di tempo libero per coltivare la sua grande passione nel dipingere quadri, soprattutto nel corso degli ultimi 15 anni della sua vita. Una vita vissuta all’insegna di un forte desiderio di libertà, conoscenza, aperto confronto con il prossimo ed il Mondo intero, che gli hanno permesso una crescita interiore volta ad una spiccata sensibilità artistica anziché alle pretese del piccolo Io.

Così l’artista ha iniziato a trasportare su tela tutto ciò che istintivamente veniva fuori su notes, tovaglioli, fogli e ritagli, e quello che inizialmente era solo un tentativo, una scommessa con se stesso, è divenuto il modo di esprimere una realtà che diventava sempre più colorata e completamente avulsa e distante dalla quotidianità legata alla routine della conduzione dell’impresa edile familiare.
Dunque, i colori sono la “vera opera” di Pasquale Di Maria. Colori stesi con il pennello, spruzzati, colati, spatolati, ai quali si ispira il titolo della mostra: “Le anime colorate di Pasquale Di Maria”.
Una mostra che, a nostro avviso, varrebbe la pena di essere ammirata.

Mostra a Castel dell’Ovo: “Le anime colorate di Pasquale Di Maria”

Print Friendly, PDF & Email