Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Sabato che si fa? Gran Galà “Alla Corte del Re”

Tutto pronto per il Gran Galà “Alla Corte del Re” di sabato 30 aprile: dalle 9:30 fino alla sera, 18:30 circa, il bosco della Reggia di Capodimonte rivivrà, infatti, gli antichi fasti con una serie di eventi gratuiti e aperti a tutti. La bellissima ed elegante dimora reale ospiterà per tutta la giornata una serie di esibizioni di cavalleria, la visita di sontuose carrozze d’epoca e giochi equestri. Un evento che farà rivivere un glorioso periodo della storia napoletana e che darà la possibilità di assistere ad un incredibile spettacolo.

Il programma del Gran Galà

Il programma è denso e l’obiettivo alto: far conoscere a tutti i cittadini un pezzo della storia napoletana garantendo, comunque, divertimento. Come? Attraverso forme di intrattenimento ormai desuete, ma non per questo meno spettacolari.

Sul grande prato del Giardino dei Principi antistante la Reggia di Capodimonte verrà allestito un campo di gara, completamente recintato, di circa 60 x 20 metri, attorno al quale saranno montate tende storiche militari per arredare la scena dello spettacolo.
Imperdibili, quindi, i giochi d’arme a cavallo della Cavalleria Borbonica, che mostreranno al pubblico le giostre equestri tanto amate dai nobili nel diciannovesimo secolo e non solo. Danze e spettacoli storici dell’800 saranno a cura del gruppo teatrale itinerante “Gli Appassionati”, mentre il prof. Carannante terrà una lezione sull’alimentazione napoletana del periodo. Seguiranno degustazioni e sfilate di figuranti con vestiti d’epoca.

In particolare alle 16 ci sarà, poi, il Gran Galà equestre, carrozze stazioneranno in vari punti del Real Bosco di Capodimonte per tutta la giornata e sarà presente un reparto della Polizia a Cavallo.

L’evento di sabato 30 aprile, patrocinato dal Comune di Napoli, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Museo di Capodimonte e da Fitetrec (Federazione Italiana Turismo Equestre E Trec – Ante), è organizzato e gestito dalla Compagnia dell’Aquila Bianca e vede anche la partecipazione della Real Cavallerizza di Napoli.

Sabato che si fa? Si diventa dame e cavalieri!

Print Friendly, PDF & Email