Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Sorrido grazie a te: musica, risate e solidarietà

Sorrido grazie a te: musica, risate e solidarietà al Palapartenope

È andato in scena ieri, venerdì 9 giugno, al Palapartenope lo spettacolo di beneficenza “Sorrido grazie a te”, organizzato dall’Associazione Alessandro Peluso Onlus, da anni in prima linea per offrire ospitalità e assistenza ai bambini provenienti dalla Bielorussia. La famiglia Peluso ha iniziato questa missione sei anni fa, per volontà di Alessandro che, ammalatosi di leucemia a soli 26 anni, voleva aiutare i bimbi colpiti dalla sua stessa malattia, a causa degli effetti del disastro di Chernobyl. Grazie al fratello Francesco è stato possibile portare avanti questo progetto che prevede, oltre all’accoglienza presso famiglie ospitanti, anche un percorso di remissione per i bambini sottoposti a cure oncologiche.

Sorrido grazie a te: una maratona del sorriso con artisti di fama internazionale

Per festeggiare i traguardi raggiunti e per finanziare le iniziative dell’associazione, ogni anno si svolge questa “maratona del sorriso”, giunta già alla V edizione, con artisti molto noti in Italia e all’estero, tra cui Biagio Izzo (testimonial del progetto), Gigi Finizio e Annalisa Minetti. Molti sono stati i giovani cantanti napoletani che si sono esibiti sul palcoscenico e hanno contribuito a movimentare la serata, presentando brani sia noti che inediti: Andrea Sannino ha cantato la celebre hit “Uanema”, Ivan Granatino ha fatto ballare gli spettatori sulle note di “Chapeau”, I Desideri hanno dato spettacolo con “Guagliò” e la talentuosa Annalisa Minetti ha cantato “Il risveglio” e “Il volo”, dopo aver pronunciato parole toccanti dedicate ai bambini presenti tra il pubblico e in generale a tutti coloro che affrontano con coraggio le difficoltà della vita.

Non sono mancate le risate, grazie alle performance di Stefano Clemente e degli Arteteca, il celebre duo comico di Made in Sud (autore del film campione di incassi “Vita, Cuore, Battito“), che ha fatto divertire gli spettatori con l’esilarante sketch della coppia in crociera, tra equivoci, battute e tanta ironia.

Di grande effetto l’esibizione di Gigi Finizio, amico della famiglia Peluso e grande sostenitore del progetto, che ha commemorato Alessandro con un commuovente discorso e ha cantato in sua memoria “Amore Amaro”. Lo spettacolo si è concluso con l’intervento di Biagio Izzo che ha tagliato la torta insieme ai bambini saliti sul palco agitando palloncini e salutando il pubblico con un grande sorriso.

Foto: Marcello Affuso