Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Un miracolo di note

Un miracolo di note e Tra sogno e Realtà a Casoria

Tra il 26 ed il 27 luglio si svolgerà a Casoria la presentazione del testo autobiografico Un miracolo di note, scritto da Vincenzo Sorrentino e curato per la sua pubblicazione dalla casa editrice Turisa editrice.

La presentazione del libro autobiografico avverrà nell’ambito dello svolgimento delle due serate a Casoria inserite nelle riprese del programma televisivo Tra sogno e realtà, che verranno trasmesse durante i mesi del prossimo autunno sul canale televisivo La 5 che nella sua scorsa edizione ha visto la partecipazione dell’attrice Simona Borioni, del ballerino José Perez, e del paroliere Fabrizio Berlincioni, come membri della giuria e per la conduzione di Emanuela Folliero.

Lo spettacolo Tra sogno e realtà è costituito da esibizioni di bambini e ragazzi tra i 6 ed i 16 anni, che si producono nelle discipline di danza, canto, recitazione, musica e discipline varie avrà, per queste tappe nella città di Casoria tra i membri della giuria, il direttore del portale d’informazione Casoria Due, Ferdinando Troise, settimanale distribuito anche in edicola in versione cartacea, e Rino Primitivo, titolare del locale Bussines Cafè, luogo ove si svolgono le due serate di Tra sogno e Realtà, nel suo giro itinerante. Tra gli ospiti della serata anche il sindaco di Casoria Pasquale Fuccio e l’Assessore allo Spettacolo Fabio Esposito.

Il direttore artistico in Campania sarà lo stesso Vincenzo Sorrentino, fondatore nel 2007 di un’accademia musicale a Casoria, la Royal Academy, ed autore dell’autobiografia Un miracolo di note.

Un miracolo di note: l’autobiografia di Vincenzo Sorrentino

Un miracolo di note, come si legge dalle note sullo stesso testo, è presentato come «Un libro che abbraccia e supera tutti i generi letterari. Un’opera ricca di spunti di riflessione, ed un utile ed illuminante strumento per gli aspiranti musicisti».

Lo stesso Vincenzo Sorrentino, pianista, compositore e direttore d’orchestra, durante le serate, si produrrà al pianoforte in una composizione tratta dall’album musicale di recente composizione dal titolo Flashback. Questa, insieme a Un miracolo di note, costituisce una sorta di “ritratto” biografico e dell’autore delineato tra parole e musica. Dalle parole dello stesso Sorrentino: «Penso che la classica sia la madre delle musiche. Personalmente cerco di trasmetterla ai ragazzi anche grazie ad un’accademia che ho fondato a Casoria, una sorta di piccolo Conservatorio, in cui c’è ampio spazio anche per lezioni di musica leggera».

Roberta Attanasio