Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Canapainmostra

La rivoluzione verde: Canapainmostra

Lo sapevano bene i nostri antenati che, fin dall’antichità traevano da essa fibre tessili, cordami, vele per le navi, esche, olii, solventi per colori ad olio e per gli inchiostri a stampa, e persino alimenti per animali.  

Era nota nel paleolitico, la usavano Egiziani e Fenici, di essa si parla persino nel De Re Rustica di Columella e nella Naturalis Historia di Plinio. E, se ancora per tutto l’Ottocento e ancora agli inizi del Novecento, l’Italia, e in particolare la Campania, con la provincia di Caserta, era tra le maggiori nazioni produttrici ed esportatrici di prodotti ricavati dalla Canapa, e addirittura era la prima nazione nella produzione di una particolare varietà, la Carmagnola, ad un certo punto la sua produzione fu a poco a poco scoraggiata e, alla fine, completamente vietata.

Si fece, è proprio il caso di dirlo, di tutta l’erba un fascio, e la canapa fu associata al suo derivato più famoso, la marijuana. Da qualche anno a questa parte, tuttavia, si sta assistendo ad una riscoperta delle energie alternative e , di conseguenza, anche la Canapa sta vivendo una fase di ritorno alla coltivazione a scopi industriali, medici e alimentari.

La canapa nel progetto Canapainmostra

In questo senso è nato il progetto Canapainmostra, ormai alla sua seconda edizione, che si terrà nei giorni 16-17-18 Ottobre presso il Padiglione 10 della Mostra d’Oltremare. In questi tre giorni, il padiglione ospiterà stand di vario genere, il cui scopo è quello di far cadere la cortina di disinformazione che ancora campeggia intorno a questo prezioso prodotto della terra. Espositori, relatori e organizzatori cercheranno di mostrare al pubblico tutta la vasta gamma di applicazioni in cui la canapa può essere utilizzata per migliorare la vita dell’uomo.

Canapainmostra mira proprio alla riscoperta di tecniche di coltivazione ed usi alternativi di questa importante pianta, attraverso workshop, mostre e conferenze, in cui si spazierà dall’ambito bioplastico a quello alimentare, passando per l’impiego nell’edilizia o, meglio, nella bioedilizia, mostrando come sia possibile creare un materiale innovativo dall’unione di calce e canapa, completamente biodegradabile in quanto privo di sostanze tossiche, che sia in grado di ridurre le emissioni di CO2 presenti nell’atmosfera e migliorando, di conseguenza, la vivibilità del pianeta. Grazie alle sue caratteristiche il biomattone contribuisce alla consistente riduzione dei consumi energetici, fino ad azzerarli, e a mantenere costanti temperatura e umidità.  

Nel corso delle giornate, si porrà inoltre attenzione ad un tema particolarmente attuale e scottante, l’applicazione farmacologica della cannabis, non ancora particolarmente diffuso in Italia, come trattamento contro l’epilessia e la distrofia muscolare e nella terapia del dolore.

Di seguito, il programma dettagliato di Canapainmostra:

16 Ottobre 2015

Cannabis Terapeutica

Ore 11:30 – Studio RAW: Cannabis e altri alimenti nutraceutici
Relatori : Viola Brugnatelli (neuroscienziata in Scozia presso la Dundee University)
Andrea Cristofoletto, (esperto in comunicazione per il progetto RAW)

Ore 12:30 – Medicannabis: Centro medico terapie con fitocannabinoidi
Relatori: Salvatore Martorina (biologo università di Ferrara)
Giuseppe Guastella (psicologo per supporto ai pazienti presso la struttura Medical Cannabis Center in Sicilia)

Ore 13:00 – Modelli di consumo intensivi / a rischio: cannabis modificate e alterate
Relatori : Stefano Vecchio (dirigente del Servizio Tossicodipendenze della Asl di Napoli, direttore di dipartimento dal 2001); Gruppo Hybrid(gruppo di discussione sulle droghe)

17 Ottobre 2015

Usi Innovativi della Canapa

Ore 11:30 – La Filiera della Canapa nel Sud Italia

Relatori : Rachele Invernizzi, (Assocanapa, titolare della ditta SoutHempTecno)

Ore 12:00 – Canapa: Piatto Ricco … Proprietà Alimentari
Relatori : Riccardo Sabatiello, (presidente Lucanapa)

Ore 12:30 – Usi innovativi della canapa: le bioplastiche
Relatori : Kanesis (startup siciliana)

Ore 13:00 – ​Usi intelligenti della canapa: la bioedilizia nella ricostruzione post sismica
Relatori : Oliver Zaccanti, (geometra, tecnico bioedile e delegato ANAB)

18 Ottobre 2015

Cannabis Terapeutica e Prospettive sul futuro della Cannabis in Italia

Ore 11:30 – ​Il sistema cannabinoide come nuovo target di modulazione farmacologica
Relatori : Dott. Livio Luongo (ricercatore presso la Seconda Università degli studi di Napoli)

Ore 12:00 – Trattamento con cannabis di epilessia e distrofia muscolare
Relatori : Dott. Fabio Iannotti (ricercatore dal 2014 presso l’Istituto di Chimica Biomolecolare (ICB) di Pozzuoli)

Ore 12:30 – Terapia del dolore e cannabis
Relatori : Dottor Alessandro Triunfo

Ore 13:00 – Dibattito: prospettive e insidie sul futuro della cannabis in Italia
Relatori : avv Simonetti, Dott. Andrea Pertici (costituzionalista), Dott.ssa Alessandra Viazzi (psicologa e attivista Pazienti Impazienti Canapa)

Ore 17:00 – Presentazione libro “Legalizzare con successo”
Relatori: Luca Marola

Print Friendly, PDF & Email