Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Scontri e devastazione in Piazza di Spagna

Il match di Europa League che ha visto la squadra olandese del Feyenoord affrontare fuori casa la Roma è stato preceduto da violenti scontri  tra gli hooligan e la polizia. 

Nella sera del 18, si è registrata, presso Campo dei Fiori, una prima serie di scontri e risse ad opera di tifosi ospiti in stato di ebbrezza. Nel pomeriggio di ieri, giovedì 19 Febbraio, tra le 16:00 e le 17:00 la polizia è intervenuta invece per impedire ulteriori disordini presso Piazza di Spagna. La piazza è stata occupata per alcune ore da un alto numero di tifosi olandesi che hanno iniziato a inveire contro la gente e a lanciare oggetti contro vetrine e monumenti. Durante l’occupazione “olandese” della piazza si sono registrati atti vandalici che hanno causato il danneggiamento della Barcaccia del Bernini, restaurata da poco.

 La polizia ha caricato i tifosi dalla scala della Trinità dei Monti, mentre gli occupanti della piazza hanno risposto lanciando bottiglie vuote. La situazione è stata riportata sotto controllo dalle forze dell’ordine, tutto questo prima che iniziasse l’incontro di Europa League. Al termine della partita i tifosi olandesi sono stati trattenuti all’interno dello stadio per diverse ore fino a quando la polizia non ha scortato il grosso dei tifosi presso la stazione Termini, tutto questo per evitare ulteriori scontri all’interno della città.

Secondo una stima parziale, i danni potrebbero essere piuttosto gravi, ma ad accompagnare l’evento è stata la polemica suscitata sulle responsabilità di chi doveva garantire la sicurezza e l’ordine pubblico e su chi debba ricadere l’eventuale risarcimento dei danni.
Il bilancio degli scontri è di 28 arresti tra i tifosi olandesi, 15 bus, che erano stati messi a disposizione dall’Atac per trasportare a fine partita i tifosi, danneggiati e una decina di poliziotti feriti.  L’ambasciatore dell’Olanda, secondo le ultime informazioni in merito, ha fatto sapere di non ritenere che il proprio Paese debba pagare i danni arrecati alla Barcaccia, mentre la Uefa si è riservata, in ultima analisi, di aprire un’inchiesta sugli scontri.

– Scontri e devastazioni in Piazza di Spagna –

Print Friendly, PDF & Email