Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Tullio Pironti

Tullio Pironti, 80 anni di libri e di cultura

Piazza Dante è un luogo dove la cultura si respira a pieni polmoni, complici la statua del sommo poeta che domina al centro, il liceo-ginnasio Vittorio Emanuele e le tante librerie che si possono trovare. Proprio una di queste librerie, la libreria Pironti, il giorno 10 giugno 2017 ha compiuto 80 anni. Ma la stessa veneranda età è stata raggiunta dal suo proprietario: Tullio Pironti.

Tullio Pironti, una vita per i libri

Nato nel 1932, Tullio Pironti eredita la libreria dal padre e dal nonno. La sua attività editoriale inizia nel 1972, quando pubblica il libro-inchiesta di Domenico Carratelli La lunga notte del Fedayn. In seguito fa conoscere ai lettori italiani autori stranieri del calibro di Don deLillo, Raymond Carver, Bret Easton Ellis e il premio Nobel Naghib Mahfuz.

Altrettanto importante è il contributo del signor Pironti di aver portato alla ribalta due autori italiani: Giuseppe Marazzo, autore de Il camorrista (da cui il regista Giuseppe Tornatore ha ricavato un lungometraggio nel 1986) e Fernanda Pivano, della quale pubblica la raccolta di saggi sulla letteratura nordamericana dal titolo Dopo Hemigway. Oltre ad essere editore, Tullio Peronti ha avuto un passato come pugile e questa parte della sua vita è stata narrata nell’autobiografia Libri e cazzotti.

Un compleanno particolare

Per coronare gli 80 anni di un’attività che ha visto al proprio centro l’amore per la carta stampata, il signor Pironti ha deciso di festeggiare in modo particolare. Ha infatti regalato 1000 dei suoi libri ai lettori che si sono ritrovati sotto la sua storica libreria a piazza Dante. Un regalo che testimonia ancora di più la passione per la cultura e che inevitabilmente richiama ad un tempo antico, quando le librerie erano ancora piene di bibliofili e curiosi. Un tempo lontano dal tecno-centrismo odierno, dove anche l’attività di comprare e leggere libri si è ridotta ad un processo meccanico, svuotato delle emozioni che lo sfogliare di un libro può regalare.

Non si può che rinnovare gli auguri a Tullio Peronti e alla sua libreria. Per altri 80 e più anni di diffusione di cultura e sapere.

Ciro Gianluigi Barbato

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email