Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Alessandro Siani e Made in Sud a Caserta

Il prossimo 23 Luglio,  alle ore 21:15, i giardini esterni del Palazzo Reale della Reggia di Caserta ospiteranno uno spettacolo d’eccezione: Made in Sud con Alessandro Siani. Per il comico napoletano che ha ormai raggiunto una acclamata notorietà con il film  “Benvenuti al sud” e i numerosi spettacoli teatrali, sarà un ritorno alle origini, avendo calcato il palco del teatro Tam quando la sua carriera era agli inizi. Lo stesso palco dal quale sono partiti gli artisti che fanno parte della crew di Made in Sud e che hanno conquistato gli studi RAI registrando su rai2.

La trasmissione ”Made in Sud” era stata inizialmente relegata in seconda serata, spesso in concorrenza con altri format come Zelig e Colorado. Definito un “cabaret terrone” dove comici emergenti venivano legati al ruolo macchiettistico dell’iconografia meridionale. Eppure, con un budget minimo ed una scenografia minimal, è stata creata una trasmissione capace di far divertire non soltanto chi vive sotto l’ombra del Vesuvio.

L’accusa fatta da molti era legata al fatto che i testi risultavano troppo banali e volgari, e  per questo motivo certamente gli autori stanno cercando di fare uno sforzo in più;   la velocità degli sketch, tuttavia,  permette al pubblico di non annoiarsi ed è da apprezzare la giovanissima età non solo dei comici, ma degli stessi presentatori.

Enzo Fischietti, “il professore”, sottolinea che il riscontro positivo da parte del pubblico nasce anche dal fatto che molti sketch trattano la vita di tutti i giorni interessando in prima persona lo spettatore che si sente chiamato in causa. Ad esempio nei suoi monologhi racconta tutta una serie di divertentissime disavventure avvenute durante l’arbitraggio di incontri di calcio, di una serie di rapine subite nel quartiere in cui abita, dei continui litigi in famiglia tra i genitori. A ispirarsi alla vita quotidiana sono anche  Monica Lima e Enzo Chiuppariello, 27 e 34 anni,  lei di Afragola, lui del centro storico, lei laureata in sociologia, lui ragioniere. A “Made in Sud” prendono spunto dalla contemporaneità iscenando la parte dei malati di facebook, in terapia per guarire dalla dipendenza.

Si tratta della stessa comicità irriverente di Siani, capace di adeguare il suo talento ai contesti più vari. Una fusione di artisti divertenti che rompe con i soliti schemi proposti dalla televisione o dal “buongusto”. Sicuramente uno spettacolo da non perdere!

-Alessandro Siani e Made in Sud-Eroica Fenice

Print Friendly, PDF & Email