Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Hamlet Travestie al Bellini

Hamlet Travestie al Teatro Bellini

Dall’8 al 13 marzo presso il teatro Bellini di Napoli va in scena Hamlet Travestie. Spettacolo originalissimo e colorito di Emanuele Valenti e Gianni Vastarella, interpretato dalla talentuosissima compagnia teatrale Punta Corsara.

Nasce nel 1600 “Amleto”, la storia del tormentato principe di Danimarca, una delle opere shakespeariane più apprezzate di tutti i tempi. Il testo, famosissimo in tutto il mondo, fu nel 1800 oggetto di una riscrittura parodica ad opera di John Poole, il quale diede vita all’omonimo “Hamlet Travestie”. Questa rivisitazione grazie al talento di Vastarella e Valenti viene a sua volta reinterpretata e fusa con l’indimenticabile Don Fausto di Antonio Petito, dando vita così ad uno spettacolo assolutamente inedito ed originale.

La storia è quella dei Barilotto, una veracissima e sgangherata famiglia napoletana. I protagonisti, proprietari di una bancarella al mercato, si trovano ad affrontare il dramma di Amleto, che dopo la morte del padre, a causa del nome che porta, è convinto di dover ripercorrere la medesima storia dell’ Amleto di Shakespeare. I familiari nonostante i problemi della quotidianità ed i molti debiti da saldare, faranno di tutto per guarirlo dalla paranoia che lo consuma.

La cupa figura di Amleto, avvolta nella coperta che rasentava la pazzia in cui stava scivolando, si è posta come l’elemento che puntualmente ha distolto il pubblico dall’ilarità dei Barilotto, per riportare l’attenzione verso il dramma, vero nocciolo dell’opera. 

Hamlet Travestie, con la splendida interpretazione della compagnia Punta Corsara, si è presentato come uno spettacolo assolutamente brioso ed esilarante, capace di alternare momenti di dramma e riflessione a momenti di assoluta comicità. Gli attori, sono stati in grado di mettere in scena una commedia divertentissima con la quale il capolavoro Shakespeariano ha assunto nuova forma. L’opera è stata accompagnata dalle fragorose risate del pubblico, rapito dalla simpatia ed originalità dei personaggi, “macchiette” napoletane fino al midollo. Grazie alla bravura degli attori, ad alla freschezza del testo, é stato possibile godere di una rappresentazione davvero ben riuscita. 

Hamlet Travestie ha congiunto in modo eccelso l’opera di Shakespeare con la più verace commedia Napoletana.