Seguici e condividi:

Eroica Fenice

mangiare e bere

Mangiare e bere. Letame e morte di Davide Iodice

Mangiare e bere. Letame e morte. è l’ultimo spettacolo di Davide Iodice.

Lo spettacolo, con Alessandra Fabbri, è in scena alla Sala Assoli, in occasione del suo Trentennale, dal 2 al 4 ottobre. Era stato presentato a Napoli al Teatro Piccolo Bellini, dall’8 al 13 aprile 2015, dopo aver debuttato al Festival Primavera dei Teatri di Castrovillari l’anno precedente.

Alessandra è sola in scena. Racconta, parla, danza (con coreografie sue e di Davide Iodice). All’inizio dello spettacolo l’attrice fa immergere il pubblico all’interno della sua vita bucolica e lo commuove con la storia dei suoi pappagallini.

Dopo un inizio quasi ‘poetico’, si cambia completamente registro. Si abbandonano gli animali da cortile e Alessandra diventa un animale da palcoscenico che cerca di tenere alta l’attenzione del pubblico con tutti i mezzi a sua disposizione. Si tratta di un esperimento di teatro e danza in cui una persona sola cerca di creare un mondo intero per soddisfare chi è andato a vederla.

L’attrice si spoglia – metaforicamente e letteralmente – di tutti i suoi panni. Si mostra al pubblico nuda, priva di inibizioni. Come una foca ammaestrata – un animale appunto – si agita in scena e si muove mettendo in opera ciò che descrive una voce registrata.

Una riflessione sul teatro, sui motivi alla base della scelta di essere un attore o un regista. Scelta che può avere molti risvolti positivi – le reazioni entusiaste del pubblico – o negativi – i problemi ad accettare la fine di una carriera.

La messa in scena appare come un work in progress, una sperimentazione, in cui anche il pubblico fa la sua parte, relazionandosi in prima persona con la protagonista. Si ha, però, l’impressione che il lavoro sia incompiuto, non concluso. Lo spettacolo si apre e si chiude con la descrizione di un quadretto bucolico, ma non tutto sembra trovare il suo posto, come se le varie porzioni non si sposassero completamente tra di loro.

Print Friendly, PDF & Email