Seguici e condividi:

Eroica Fenice

serena balivo

Serena Balivo: L’Inferno e la Fanciulla

L’inferno e la Fanciulla, vincitore nel 2011 del Premio Giovani Realtà del Teatro, in scena a Napoli, presso Start/Interno5 nel Palazzo Carafa, in Via San Biagio dei Librai 121, il 6 e 7 marzo 2015. Ideato e interpretato da Serena Balivo. Regia di Mariano Dammacco.

Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura chè la diritta via era smarrita.

Una bambina e le sue scarpine con gli occhielli blu. E il suo primo giorno di scuola. E le sue paure. E le sue aspettative. Un ingresso nella società, che le apre, in realtà, la porta per l’Inferno, in cui si orienta con una cartina, senza nessun Virgilio che la guidi, ma sola con se stessa. Un inferno in cui non ci sono creature dannate, ma la quotidianità impastata di rabbia, solitudine, paura, delusione, amori impossibili. Ombre su rosso, ombre su verde, ombre su ombre. E il goffo diventa grottesco, e il rapporto con l’altro diventa misantropia. Un viaggio lungo 55 minuti per esplorare gli inferi-riflesso del mondo, un viaggio per esplorare se stessi. Certezze perdute: certezze che sanno dell’amore di una madre,  di vestiti nuovi con cui mostrarsi sicura ai nuovi compagni di classe. Certezze che diventano incertezze. E la bambina diventa fanciulla, e la fanciulla diventa Inferno. Originale monologo, dal sapore tragicomico, che, con un linguaggio umoristico e poetico e la camaleontica voce di Serena Balivo, ci porta in una dimensione infernale con cui ognuno di noi si è ritrovato e si ritrova, a più riprese, a dover fare i conti. Quella dimensione infernale che soffochiamo, ignoriamo, nascondiamo a noi stessi. Che ci fa diventare adulti, una volta fattane conoscenza, o ci fa reagire in modo infantile, con lacrime, sfuriate e capricci, come la nostra bambina, che, con le sue scarpine con gli occhielli blu, ferma davanti a un ascensore rotto, vuole, a tutti i costi, arrivare all’o-t-t-o-c-e-n-t-o-c-i-n-q-u-a-n-t-a-s-e-t-t-e-s-i-m-o piano.

Di seguito, la pagina della PICCOLA COMPAGNIA DAMMACCO.

Serena Balivo: l’Inferno e la Fanciulla

Print Friendly, PDF & Email