Seguici e condividi:

Eroica Fenice

lettera

Lettera al presente per un amore futuro

Sto decidendo per te, con questa lettera. Con quale presunzione, ti chiederai. Non so. Eppure è ciò che accadrà da qui a qualche rintocco del grande orologio nella piazza. Quest’ultima, teatro di vite quotidiane, si popola di donne in scarpe comode e personcine di 20 cm o poco più la cui vivacità corre ben più veloce delle loro gambine ancora troppo inesperte. A questo ti sto destinando…a piazze a segnarti ginocchia, a grembiuli in cui ti sentirai soffocare, a mense che non soddisferanno i tuoi gusti. Ti condanno a taglie e canoni da rispettare se vorrai essere accettato. Ti vedrò arrabbiarti per un brutto voto, ti vedrò riempirti di presunzione nel pensare di essere stato preso di mira, ti vedrò ancora troppo immaturo per accettarlo con la giusta gratitudine.

Ti mostrerò quanto di più bello il mondo possa offrire…e sarò costretta a negartelo giorno dopo giorno. Perchè il cioccolato farà sempre ingrassare. Il sesso rovinerà sempre la tua reputazione. Con questa lettera voglio metterti in guardia dai  tuoi sogni che saranno sempre troppo difficili da realizzare. Perciò, in qualunque casa abiterai, non privarti mai di cassetti larghi e capienti. Le speranze disilluse sono ingombranti. Ma questa lettera vuole essere anche un invito a non rinunciare mai ai desideri più sentiti. Ti sto condannando ad un primo amore, l’unico che ti sembrerà degno di essere vissuto.

Ti sto condannando al suo tradimento. Ma bada bene, non sarà il dolore della fiducia venuta meno a toglierti il respiro. La sofferenza maggiore a cui ti sto spingendo ti coglierà il giorno in cui, di fronte a tale tradimento, lo stupore non farà parte di te. Hai capito bene. Ti abituerai a telegiornali come bollettini di guerra, ad amici che dimenticheranno i tuoi passi, alla scomparsa di persone care. Sì, a tutto questo ti sto destinando. Ma se un giorno mi chiederai il motivo di tale scelta, mi approprierò, attraverso questa lettera, delle parole di un uomo che anni fa prese tale decisione, mettendo al mondo chi, a sua volta, scelse per me: “La vita è infame, ma vale la pena viverla”.

“Hai letto: Lettera al presente per un amore futuro”