Seguici e condividi:

Eroica Fenice

donna

Donna: dolce combinazione di bellezza e contraddizione

Non posso di certo incolpare i miei genitori se per un complesso di fortuite genetiche circostanze un simpatico cromosoma X si legò ad un altro disatteso cromosoma X generando un miscuglio esplosivo di insicurezza, desiderio, vanità, timidezza, fragilità, determinazione, incostanza e se continuassi potrei riempire tutta la pagina.
La donna è una dolce forma di bellezza e lo dico senza scetticismo.
Ho visto donne accapigliarsi banalmente per un uomo e ho visto donne lottare con coraggio e determinazione per difendere un ideale.

C’è da dire che le donne sono paradossali, un attimo prima vorrebbero salvare il mondo e l’attimo dopo le scorgi in un inutile piagnisteo per un’unghia spezzata o un vestito che non calza più come una volta.
Il vero dilemma dei cromosomi XX è la costante scelta tra il poter stare dalla parte dell’Immagine o dalla parte dell’Essere e non è sempre facile trovare un giusto equilibrio tra le due parti.
L’uomo ha un istinto più pratico e decisamente meno melodrammatico di quello della donna, volto di continuo al sentimentalismo e alla ricerca di sé.
Per alcune donne sarebbe impensabile mostrarsi senza la pelle perfetta ritoccata da chili di fondotinta, modelle che espongono il corpo per sentirsi apprezzate mentre il passante ringrazia per avergli concesso il beneficio dell’apparenza.

Del resto non è comprensibile neanche la netta separazione tra donna Soubrette e donna Burka che sono, a mio avviso, due diverse manifestazioni del percorso della donna nella storia. Musa di poeti e scrittori la donna è da sempre quell’immagine “d’angel sembianza” che trova definizione soltanto nei suoi gesti e nelle sue più piccole contraddizioni. Ad essere sincera, e non perché ne faccio parte, credo che le donne nascondano sempre una specie d’immensità.  Che ritrovo in una madre che lotta per la felicità di un figlio, in una ragazza con il labello in tasca, un libro in borsa e un sorriso negli occhi.  La ritrovo in quelle donne che si difendono dalla violenza e sanno insegnare l’amore. In quelle che hanno scelto di non trascurare l’immagine ma di non privarsi nemmeno dell’intelletto. In quelle donne che sanno invecchiare con orgoglio, senza ombre, senza siliconi e senza perdere il rispetto per sé stesse. Loro sono la prova schiacciante della bellezza nel mondo.

-Donna, dolce combinazione di bellezza e contraddizione-

Print Friendly, PDF & Email