Seguici e condividi:

Eroica Fenice

elicantropo

Elicantropo: il teatro festeggia vent’anni

Il 15 gennaio del 1996 in un locale trovato alla vecchia maniera (spulciando le pagine del bricàbrac), un tempo cappella annessa al complesso dei gerolomini, poi fabbrica di bare, nasceva con tanta forza di volontà e un budget minimo il teatro elicantropo, un nuovo baluardo della cultura teatrale napoletana.
Ed è quanto dal “niente” si è costruito che si celebra in questa nuova e ventesima stagione di un teatro nato da un nucleo di necessità compressa che stava esplodendo nel cuore della Napoli storica: uno spazio dove una voce indipendente potesse parlare in maniera indipendente delle cose, offrendo un’alternativa, un punto di vista dissonante.
Carlo Cerciello, amministratore e direttore artistico dell’Associazione Culturale Teatro Elicantropo Anonima Romanzi, parla con orgoglio di come in questi anni il teatro elicantropo abbia preferito sempre favorire “il teatro allo spettacolificio”, il “contatto con la città all’autoreferenzialità”, la dignità di uno spazio autonomo alla fama da gregari.

Vetrina per artisti emergenti, luogo del cuore per gli affezionati che continuano a calcare un palcoscenico pieno di vita, di storia, di arte, il teatro Elicantropo si autofinanzia col laboratorio teatrale permanente, diretto da Carlo Cerciello e quest’anno presenta una pubblicazione, Panta quadri, numero monografico dedicato all’opera di Franco Quadri ed Elicantroscatti 20 anni, mostra fotografica permanente a cura dei fotografi di scena Andrea Falasconi, Enrico Grieco, Orfeo Soldati.

La stagione 2015/2016 del teatro Elicantropo

Dal 22 ottobre 2015 La confessione, 20 attori per 20 spettatori, di Walter Manfré
Dal 10 dicembre 2015 Condannato a morte, the punk version, di Davide Sacco, da “Ultimo giorno di un condannato a morte di Victor Hugo
Dal 17 dicembre 2015 Se ci sei batti un colpo, di Letizia Russo, regia di Laura Curino
Dal 7 gennaio 2016 Il cielo di Palestina, i ricchi hanno Dio e la polizia, i poveri hanno le stelle e i poeti, da “La terra più amata” voci della letteratura palestinese
Dal 18 febbraio 2016 Conversazione con la morte, di Giovanni Testori, interpretato e diretto da Antonio Ferrante
Dal 25 febbraio 2016 La venere dei terremoti, di Manlio Santanelli, raccontato e diretto da Roberto Azzurro
Dal 3 marzo 2016 Groppi d’amore nella scuraglia, di Tiziano Scarpa e regia di Marco Caldiron
Dal 10 marzo 2016 Desaparecidos#43 Acciòn Global por Ayotzinapa Progetto Internazionale Megalopolis regia di Anna Dora Dorno
Dal 17 marzo 2016 Piccola Antigone e cara Medea di Antonio Tarantino, regia di Teresa Ludovico
Dal 24 marzo 2016 Hai appena applaudito un criminale, di Daniela Marazita, regia di Alessandro Minati
Dal 31 marzo 2016 Macbeth/La poltrona tratto da W. Shakespeare di Aniello Nigro, regia di Monica Maiorino
Dal 7 aprile 2016 Io la canto così, omaggio a Gabriella Ferri per la regia di Fabio Cocifoglia
Dal 14 aprile 2016 4:48 psychosis di Sarah Kane per la regia di Valentina Calvani
Dal 21 aprile 2016 Il grigio di Giogrio Gaber e Sandro Luporini per la regia di Giuseppe Cerrone e Antonio Piccolo
Dal 28 aprile 2016 Il catalogo testo e regia di Angela Maso
Dal 5 maggio 2016 Dell’amore e dei segreti, liberamente ispirato a La scuola dei Buffoni di Michel De Ghelderode, regia di Antonio Iavazzo
Dal 12 al 14 maggio 2016 Oltre la linea, percorsi di danza contemporanea e teatrodanza
Solo domenica 15 maggio La sposa, micromonologhi al femminile, regia di Rosario Liguoro e Pasquale Lanzillotti.

La stagione si apre col primo spettacolo che fu recitato sul palco del teatro Elicantropo nel 1996.
Ecco, dopo vent’anni, tutta la forza motrice di un teatro che resiste all’azione corrosiva del tempo e agli assalti delle politiche dannose, nel pieno centro di una città che è ancora, nonostante tutto, un centro culturale vivo e attivo per chi sa cercare la qualità e la sostanza in un mare di mediocrità.

Martina Salvai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.