Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Emmy Awards 2017: i premiati della 69esima edizione

Emmy Awards 2017: i premiati della 69esima edizione

Si chiude la 69esima edizione degli Emmy Awards, manifestazione che premia le eccellenze della tv americana. La cerimonia, tenutasi il 17 settembre al Microsoft Theatre, ha visto trionfare The Handmaid’s Tale. Alla sua prima stagione, apprezzata per la sua chiave distopica, ha ottenuto il riconoscimento come migliore serie drammatica dell’anno. La produzione televisiva americana è sempre molto alta e non è stato per nulla facile decretare un vincitore; l’ha spuntata la Hulu, ma detiene il record di nomination il network Fox, con 113 candidature, 91 appartenenti a 20th Century Fox television, a seguire Hbo, con 110 candidature.

Tra i più nominati anche Netflix, con i suoi grandi titoli fra cui House of Cards, Master of None. Sono Westworld e Stranger Things le serie che hanno ricevuto più candidature, ben 22 e 18. La vittoria è però della Hulu, che con questo risultato ha potuto compiere un grande passo in avanti, infatti la Hulu non solo ha prodotto The Handmaid’s Tale, ma si aggiudica anche grandi riconoscimenti, tra cui il fatto di aver prodotto la prima serie di un servizio streaming che vince questa categoria. The Handmaid’s Tale continua la sua scalata, fa incetta di premi, infatti proprio per il ruolo dell’ancella Offred, è stata premiata come Miglior Attrice Protagonista Elizabeth Moss.

Sicuramente in questa 69esima edizione, si nota la preferenza per serie con tratti politico-satirici ed il genere comedy, tra le quali spopola Veep, serie ormai premiata dal 2012. La sua protagosta, Julia Luis-Dreyfus vince il premio di miglior attrice in una serie comedy. Nicole Kidman riceve una menzione speciale: è infatti la miglior attrice per una miniserie Big Little Lies. Nel suo discorso di ringraziamento, l’attrice ribadisce l’importanza di reagire ad una violenza domestica, oltre le mura di casa, andando oltre l’ipocrisia e il giudizio altrui. Premiato per la sceneggiatura di Black Mirror, Charlie Brooker; Bruce Miller per quella di The Handmaid’s Tale ed ancora premiati per le sceneggiature di Master of None, Aziz Ansari e Lena Waithe.

Nonostante le nomination per miglior fotografia e sceneggiatura, torna a casa senza premi The Young Pope, così come Stranger Things, una delle serie più favorite per questa edizione degli Emmy. Miglior Dramma, Miglior Commedia, Miglior Limited series, Miglior film per la televisione hanno tutti un unico comune denominatore: le donne, che in quest’edizione degli Emmy Awards catturano e spopolano su tutti i fronti. La 69esima edizione racchiusa in un unica frase? Girls Power!

Ecco i premi:
Emmy Awards 2017 Best Drama Series
The Handmaid’s Tale (Hulu)

Best Actor in a Drama Series
Sterling K. Brown (This Is Us)

Best Actress in a Drama Series Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale)

Best Supporting Actress in a Drama Series Ann Dowd (The Handmaid’s Tale)

Best Supporting Actor in a Drama Series John Lithgow (The Crown)

Best Guest Actress in a Drama Series Alexis Bledel (The Handmaid’s Tale)

Best Guest Actor in a Drama Series Gerald McRaney (This Is Us)

Best Comedy Series Veep (HBO)

Best Actor In a Comedy Series Donald Glover (Atlanta)

Best Actress in a Comedy Series Julia Louis-Dreyfus (Veep)

Best Supporting Actress in a Comedy Series Kate McKinnon (Saturday Night Live)

Best Supporting Actor in a Comedy Series Alec Baldwin (Saturday Night Live)

Best Guest Actress in a Comedy Series Melissa McCarthy (Saturday Night Live)

Best Guest Actor in a Comedy Series Dave Chappelle (Saturday Night Live)

Best Actor in a Limited Series or TV Movie Riz Ahmed (The Night Of)

Best Actress in a Limited Series or TV Movie Nicole Kidman (Big Little Lies)

Best Supporting Actress in a Limited Series or TV Movie Laura Dern (Big Little Lies)

Best Supporting Actor in a Limited Series or TV Movie Alexander Skarsgård (Big Little Lies)

Best TV Movie Black Mirror (Netflix)

Best Limited Series Big Little Lies (HBO)

Print Friendly, PDF & Email