Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Colosseo: un viaggio nel blu

ok

Imponente.

Maestoso.

Possente.

Si scaglia nel cielo cobalto il Colosseo.

Riecheggiano nell’aria le urla degli spettatori. Si addolciscono nel blu i suoi forti contrasti smussati dal tempo. Un luogo che mai ha perso il suo fascino in un “adesso” che ancora rivive in ogni pietra. Risuonano le armi dei gladiatori. Aspetta con il fiato sospeso che prendano vita le antiche storie ascoltate, le leggende narrate, le parole inventate.

Oggi le condizioni di salute del Colosseo appaiono preoccupanti. Di fatti, si sono evidenziate circa 3.000 lesioni con fessure estese su tutta la struttura. Si è scoperta anche un’inclinazione di 40 centimetri dell’opera probabilmente causato da un cedimento della platea di fondazione su cui poggia. 

L’importanza della salvaguardia del nostro patrimonio artistico è stato rilevato dagli stessi dati. Solo nel 2013 il circuito Colosseo, Foro romano e Palatino è stato visitato da 5.625.219 persone confermandosi come il sito più visitato in Italia per un introito lordo totale di 39.657.672 euro.

Clicca sull’immagine per ingrandirla.

Foto: Colosseum and blue sky, Manuel Tempestilli

Didascalia: Jundra Elce

-Il Colosseo: un viaggio nel blu-

Print Friendly, PDF & Email