Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Giorgio Volpe

Giorgio Volpe: “Martina Nocciolino”

Giorgio Volpe esordisce questo fine settimana come autore e regista, con uno spettacolo per bambini destinato ad un pubblico dai cinque anni in su. “Martina & Nocciolino” al Teatro L’Aura – Roma il 5 e 6 dicembre, con una produzione indipendente che si è avvalsa anche del supporto di una piattaforma crowdfunding. Giorgio Volpe, Laureato in Lettere e Filosofia presso il Dipartimento di Arti e Scienze dello Spettacolo (La Sapienza) è la dimostrazione, restando in tema fantastico, di come ogni sogno possa diventare realtà.

Intervista a Giorgio Volpe

In cosa consiste un progetto crowdfunding?

Letteralmente tradotto significa “finanziamento dalla folla”. Si espone – su una delle tante piattaforme crowdfunding presenti online – un progetto, si prefigge un budget massimo da raggiungere e si aspetta che qualche donatore interessato al progetto contribuisca economicamente, affinché questo possa concretizzarsi.

Da cosa nasce la tua passione per il teatro e cosa ha ispirato la realizzazione di “Martina & Nocciolino”?

La mia passione per il teatro nasce all’età di 14 anni circa. Da ragazzo molto timido, allora (oggi un po’ meno) inizialmente l’idea di poter essere qualcun altro mi consentiva in qualche modo di essere me stesso. Questo “presentarmi” attraverso un’altra identità mi rendeva più estroverso. Inoltre, studiando e avendo la possibilità di lavorare a teatro, ho avuto modo di esplorare aspetti di me stesso fino ad allora sconosciuti. Oggi mi diverto pazzamente a non essere me stesso (sul palcoscenico) pur portando ogni volta in scena tanto della mia personalità. E’ un po’ complicato da capire (ride).
Nel 2011 scelsi di fare un esame intitolato “Letteratura Italiana per l’Infanzia”; quest’esame, oltre ad avermi fornito una panoramica a 360° della ricchezza letteraria nostrana dedicata all’infanzia, ha contribuito a far mettere in moto il fanciullino che è in me, e da qui “Martina & Nocciolino”. Ho sempre amato tutto ciò che avesse a che fare con il mondo dei bambini, dalle fiabe scritte ai relativi adattamenti cinematografici firmati Disney. In “Martina & Nocciolino” mi sono divertito a dare libero sfogo alla mia immaginazione. Mi sono divertito a creare un mio piccolo mondo magico.

Questo è il tuo esordio come autore e regista, com’è stato riuscire in questo sogno tanto ambizioso?

Mmm… Autore e regista? Parolone. Si tratta del mio esordio nella veste di “autore” e “regista”. Devo dire che non è stato per nulla semplice. Inizialmente mi è stato difficile riuscire ad avere sempre una visione a 360° dello spettacolo, essendo in “Martina & Nocciolino” anche attore. L’orchestrazione mi è stata poco semplice principalmente per questa ragione, oltre alle varie difficoltà di natura organizzativa-burocratica, economica, ecc… È stato molto benefico alla riuscita dello spettacolo il lavoro di squadra. Se tutto ciò mi è stato possibile è soprattutto grazie al cast artistico e tecnico, e a tutte quelle persone che hanno creduto sin dall’inizio al progetto.

Cosa suggerisci ai giovani che vorrebbero intraprendere la tua stessa strada in un momento tanto complicato che stronca l’entusiasmo piuttosto che incitarli al meglio?

Dare dei consigli ai giovani avendone io 24 e una breve carriera, mi sa di presunzione. Quello che posso dire, è ciò che ripeto sempre a me stesso: Studia. Non improvvisarti nessuno. Ascolta sempre chi puo’ darti artisticamente ed umanamente qualcosa, e tieni duro. Volere è potere.
Come diceva Walt Disney: “Se puoi sognarlo, puoi farlo”.

In conclusione, Giorgio Volpe hai progetti futuri?

Tante repliche di “Martina & Nocciolino”. Intanto sto scrivendo altre avventure che vedono coinvolta Martina, Nocciolino, Polline, e tanti altri nuovi personaggi. E da gennaio a marzo sarò a Milano come assistente alla regia presso il teatro Sala Fontana, con un nuovo allestimento de “Le Intellettuali” di Molière per la regia di Monica Conti.

Informazioni sullo spettacolo:
Teatro L’Aura

5 e 6 Dicembre 2014 – ore 17,30
Vicolo di Pietra Papa, 64/Via Pietro Blaserna, 5 – Roma (Marconi)
Per info e prenotazioni: nuovoteatrolaura@gmail.com oppure 06.83777148 – 329.3548606

Per contattare la Compagnia/Produzione: martinaenocciolino@yahoo.it

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/Martina-Nocciolino-lo-spettacolo/1506759042872645

Pagina Twitter: https://twitter.com/MartinaNocciol

Promo #1: https://www.youtube.com/watch?v=Outf-Da1SBE&list=UUHnFlZi1E3EgTcfKE33fNcQ

Print Friendly, PDF & Email