Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Marco Marra e la Web Series “ASSO”

Noi di Eroica Fenice siamo sempre attenti alle nuove scoperte, soprattutto se hanno molto talento. Abbiamo intervistato Marco Marra, giovane artista autore di una delle web series più in voga del momento.

Marco Marra, la nostra intervista

Allora: parliamo della web series “Asso”. A cosa ti sei ispirato? Pensi che il tuo personaggio possa essere un Don Giovanni moderno?
Sicuramente la web series “Asso” è nata da un’ idea che mi è venuta in un momento un po’ particolare. Semplicemente ero in metro,a Milano e mi è venuta l’illuminazione in pratica.Non penso di essermi veramente ispirato a qualcosa, però se vogliamo parlare del filone a cui appartiene la web series “Asso”, direi che può rientrare nei film che hanno come protagonista un seduttore, per esempio “Hitch” e “Don John” che ho sempre molto apprezzato e forse se vogliamo andare a ritroso mi è venuta così l’idea di questa web series.

Parlaci un po’ dei tuoi studi, come hai cominciato, come è nata questa passione?
Il desiderio di fare il regista di film è nato quando avevo 13 anni e andai a vedere al cinema “Il Signore degli Anelli- La Compagnia degli Anelli” , quando uscii dal cinema capii che avrei voluto fare il regista.Quando ho finito il liceo mi sono iscritto in una scuola di recitazione, la scuola della mia città del teatro “Cilea”, diretta da Guido Palliggiano, che ancora reputo il mio unico maestro e ci tengo sempre molto a dire ciò. Successivamente ho seguito vari stages di recitazione sia cinematografica che teatrale e dopo questi , mi sono dedicato ad alcuni corsi specifici per il cinema e web series, che mi hanno procurato competenze tecniche che mi hanno aiutato molto.

Parliamo dei un tuo altro gioiellino,  “Derniere”, che ha vinto l’edizione del “TOFF The Online Film Festival”, come ti senti riguardo a ciò?
“Derniere” è un cortometraggio nato in maniera veramente particolare, infatti tra la decisione di realizzarlo e il girarlo, è passato veramente poco tempo, non parliamo di giorni, ma addirittura di ore! E sono molto soddisfatto perché sono riuscito a trasportare quella che è l’idea di un’ambientazione post-apocalittica in chiave molto diversa e credo che sia il premio “California Film Awards” che appunto ha vinto “Derniere” nel 2014 ,sia il premio “TOFF” siano merito di questa visione alternativa di un’ambientazione che di solito ci viene presentata molto diversamente.

Parliamo del futuro, hai qualcos’altro in programma, vorresti dirigere un’altra web series?
Allora, partiamo dal presupposto che adesso mi sto impegnando a mandare la web series “Asso” e “Derniere” a vari festival , per esempio il 20 febbraio ci saranno le nominations per il “Rome Web Awards”che sono gli oscar del web italiano, ed i miei due progetti sono già nella selezione ufficiale e spero di riuscire ad ottenere qualche riconoscimento. Oltre a dedicarmi all’invio ai festivals dei miei due progetti e del mio primo cortometraggio“The Chair” che è un horror, ho vari progetti da attore: uno è “Legendary Warriors” che è una web series fantasy che sarà diretta da Giuseppe Caputi e sono molto emozionato.

Un consiglio da dare a giovani artisti che, come te, vorrebbero lavorare in questo campo? Tu come sei riuscito a “sfondare”?
Sicuramente il consiglio più banale ma più vero che ci sia è “non demordere” perché le difficoltà sono tante ed andare avanti per tentativi, perché la prima volta può non andare e quindi arriva lo sconforto, il desiderio di mollare e di dedicarsi a qualcosa che sia più ”facile” e soprattutto non farsi neanche buttare giù da quella che è la sporcizia di questo mondo, come per esempio raccomandazioni, cose del genere… Secondo me se una persona si da davvero da fare e si impegna al 100% per raggiungere un risultato , alla fine ci arriva. La volontà è tutto, sembra banale, ma io credo sia vero.

Quali sono i sogni nel cassetto di Marco Marra?
Diciamo che è una domanda a cui mi piace rispondere in questo modo: il mio sogno lo sto inseguendo.
Il mio sogno è riuscire a vivere la mia vita facendo l’attore ed il regista di web series. Sicuramente non è il raggiungimento di un sogno la cosa più importante, ma è imparare a godersi il percorso, ed io me lo sto godendo alla grande.

C’è qualcos’altro che ci terresti a dire?
Innanzitutto ti ringrazio, poi invito i lettori a seguire i miei lavori sul mio canale youtube.

Grazie a te, Marco Marra!

Marco Marra e “Asso”

 

Print Friendly, PDF & Email