Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Mucho mojo club

Mucho Mojo Club, un’entità oscura cammina con noi

Cos’è più angosciante del buio? Mucho Mojo Club è una raccolta di racconti thriller dall’impronta noir pubblicata dalla CasaSirio Editore. Misteri, angosce, paure, delitti e sparizioni trasmettono al lettore un senso di precarietà che lo trascina totalmente nella lettura.

Undici autori stranieri per un trama di misteri

L’impronta narrativa della raccolta si affida allo stile di undici scrittori stranieri. Tra loro alcuni non sono mai stati tradotti in Italia. Undici storie di suspense, angosce e sospensioni di giudizio avvolgono il lettore in una spirale letteraria oscura dalle molteplici interpretazioni. Non è importante la dinamica di un delitto o di una sparizione, è preminente la componente misteriosa che costringe il lettore a restare con il fiato sospeso fino all’assimilazione dell’ultima riga dell’ultima storia. Emma Sue è una donna aggressiva che sa sempre come passarla liscia. La sua vitalità è benzina per il proprio compagno che la affianca in una serie di peripezie. Avarice (avarizia) è la protagonista di una Caccia Continua. La sua massima aspirazione è quella di diventare una criminale. La scomparsa della giovane Jenny, invece, getta la città di Edimburgo nella preoccupazione generale. Il commissario McLeon indaga sulla scomparsa mentre nutre il sospetto che la ragazza abbia scoperto una cruda verità sulla propria vita. Steven affronta da poco la morte di suo padre. Da lui ha ereditato la voglia di aiutare il prossimo e per questo decide di dare una mano al fratellastro Winkie. Il ragazzo lo rinchiuderà in un abisso irrisolvibile grazia alla propria compagna, la malefica Valerie. La Fuga di Billy Micklehurst è motivata dalla propria condizione di clochard. Il cielo di Manchester è la sua casa, il cimitero della città l’unico luogo in cui riesce ad avvertire il calore dell’anima. Il Borseggiatore più abile di Parigi non si preoccupa delle persone a cui deruba gli averi. Commosso da una lettera d’amore che trova nel portafoglio di una sua vittima, si lascerà abbindolare da un ladro in erba. Lurleen vive in Texas nel 1954. Fa a pugni e mangia pezzi di vetro e non ha paura di sfidare la sorte. Il sangue dell’agnello è il mantra di una cattolica famiglia americana. I coniugi Lacey sono felici che la loro unica figlia, Angela, sia in grado di dispensare benevolenza e miracoli nella cittadina in cui vivono. L’incertezza dell’oscurità chiude la raccolta. Uomini e donne, in preda ai deliri, affrontano le loro paure e persino la morte.

Gli enigmi irrisolti di Mucho Mojo Club ci insegnano la chiave di lettura dell’esistenza

Il trasporto emotivo della raccolta Mucho Mojo Club mette il lettore davanti ad uno specchio che riflette le proprie perplessità. La vita è un enigma. Tutto può accadere in un giorno qualunque e nessuna ragione è in grado di interpretare gli eventi che colpiscono la nostra esistenza. Gli strappi sul tessuto del quotidiano ci costringono a fare i conti con le nostre paure, isolandoci dalla serenità delle ore che trascorriamo.

In che modo possiamo sopravvivere a tutto questo? Gli undici racconti ci suggeriscono di prendere fiato prima di agire e di arrenderci davanti al fatto che non possiamo progettare gli eventi. A noi esseri umani è data solo la possibilità di prendere parte, nel miglior modo possibile, al gioco della vita.

Print Friendly, PDF & Email