Canzoni di Pino Daniele: le 4 da ascoltare

Pino Daniele nella copertina di E Sona Mo, secondo album con le sue canzoni dal vivo

Quali sono le canzoni di Pino Daniele da ascoltare?

Il Masaniello della musica napoletana, l’innovatore di quella italiana, Pino Daniele nato a Napoli il 19 marzo del 1955 è il maestro del jazz, blues e rock; poeta del e per il popolo, dal cuore d’oro e dalle parole immortali. Compositore, cantautore, potremmo definire la sua persona e la sua anima in infiniti modi, perché lui era infinito e lo è tuttora. A distanza di nove anni dalla sua perdita, Pino Daniele vive con noi, perché, come dicono spesso i napoletani, siamo cresciuti a pane e Pino. Il percorso musicale con Enzo Avitabile, James Senese, i primi anni di esordio che gli hanno insegnato tantissimo; Pino Daniele si è scalfito pian piano creando un’impronta unica, difficile da non riconoscere

Ecco le 4 canzoni di Pino Daniele da non perdere:

1. SaraMedina (2001)

Tratta dall’album Medina, Sara è una delle canzoni più belle da ascoltare per approcciarsi al cantante; dedicata alla primogenita Sara Daniele, parla del suo animo dolce, del suo carattere frizzante, del suo sorriso che è l’unica cosa importante che persiste, anche quando il mondo degli adulti diventa impossibile da sopportare. Tra le canzoni di Pino Daniele, questa qui parla della crescita e di dover affrontare la realtà delle cose; di un padre che tende il suo cuore, dei suoi timori e dei suoi auspici futuri per la propria bambina, che sembra ancora troppo fragile per affrontare tutto; dal testo «Sara devi crescere, imparerai a guardare il cielo, ad inseguire un sogno vero».

2. Keep On Movin’Musicante (1984)

Dall’album Musicante, Keep On Movin’ è una delle canzoni di Pino Daniele caratterizzata dal mix italiano-napoletano-inglese; ci parla della difficoltà di affrontare la vita in un punto preciso, quello dopo i trent’anni; bisogna impuntarsi nonostante tutto, dire la propria e soprattutto non bisogna accettare gli avanzi della società, costruendo duramente il nostro percorso, soprattutto quando le cose non ci vengono regalate, dal testo «keep on movin’ ma non dir male di te, jetta ‘nterra tutte cose, nunn’è giusto e saje pecchè».

3. Tutta ‘nata storiaBella ‘Mbriana (1982)

Tra tutte le canzoni di Pino Daniele, qui, ancora una volta, il cantante ci riporta un tema importantissimo che riflette lo specchio della sua vita: il migrare verso paesi esteri, in questo caso l’America, alla ricerca della ricchezza e della fortuna. Ma perché prendere sempre la via più semplice, quando possiamo restare, cercando prima di combattere per crearci un futuro dignitoso. Questo è un tema che col tempo si è davvero sviluppato e alimentato, perché sappiamo che attualmente, soprattutto al sud Italia, si soffre sia dal punto di vista economico che politico-sociale e questo costringe i talenti migliori ad andare via. Dal testo «ij nun vogl’ ji America, pecchè nun ponno capì st’America».

4. Anna verràMascalzone Latino (1989)

La canzone dedicata ad Anna Magnani, una delle attrici italiane più famose e di rilievo, con la sua essenza ha lasciato un’impronta fondamentale sia sul piano artistico che sociale. Questo testo di una delle più commoventi canzoni di Pino Daniele tratta di temi attuali, con un messaggio carico di fiducia e di prospettive: «Anna verrà, col suo modo di guardarci dentro, dimmi quando questa guerra finirà, noi che abbiamo un mondo da cambiare, noi che ci emozioniamo ancora davanti al mare».

Fonte immagine: copertina ufficiale dell’album E Sona Mo’

A proposito di Gelsomina Senese

Vedi tutti gli articoli di Gelsomina Senese

Commenta