Seguici e condividi:

Eroica Fenice

canzoni natalizie

10 canzoni natalizie suggerite dalla Redazione

Ogni anno, una volta superati i primi di dicembre, si entra totalmente nell’atmosfera natalizia. C’è anche chi non rispetta le tradizioni e si anticipa ammazzando i tempi, decorando la propria casa o il proprio negozio. Le pubblicità sono a tema e nell’aria – inutile negarlo – si respira un odore diverso, spesso di zucchero filato e caldarroste. Certo è che chi non ama il freddo e il clima che queste festività portano con sé è svantaggiato; ha quindi due scelte davanti: ignorare tutto, cadere in letargo e farsi svegliare direttamente il 7 gennaio oppure assecondare il flusso e farsi trovare preparato. Nel caso della seconda opzione, la Redazione di Eroica Fenice ha selezionato 10 canzoni natalizie, considerati per una ragione o per un’altra i più adatti ad affrontare in maniera più consapevole tutta questa frenesia zuccherosa. Per tutti gli altri – quelli già preparati ed esagitati come elfi natalizi – questo non sarà altro che un’occasione per rispolverare le proprie conoscenze e vivere un po’ di sana nostalgia.

Le 10 canzoni natalizie scelte per voi

Wham! – Last Christmas

Gli Wham! un duo che probabilmente ai più giovani dirà molto poco. Farà quindi strano sapere che il vocalist è George Michael affiancato dal chitarrista Andrew Ridgeley prima che si sciogliessero. Pop e britannici sono diventati con questa canzone (e non solo) una vera e propria icona anche quando le loro strade si sono separate. La loro è LA canzone di Natale!

Frank SinatraSanta Claus is coming to town

Per quanto Bublé sia una sicurezza in questo periodo dell’anno, i nostalgici apprezzeranno comunque la versione targata The Voice. Scritta da John Frederick Coots e Haven Gillespie è stata interpretata da un numero considerevolissimo di cantanti. Sinatra ha deciso di farne una propria versione nel 1948.

Mariah CareyAll I want for Christmas is you 

Tutte lodevoli le successive interpretazioni, ma quella di Mariah Carey è l’originale e irripetibile. Scritta nel 1994,non esiste più da allora un Natale senza, grazie alla sua energia, l’allegria e la gioia che alcuni riescono a percepire in questo particolare periodo. Soprattutto se si è inguaribili romantici.

ColdplayChristmas Lights 

Ci è sembrato giusto fare anche un salto in tempi più che recenti, decisamente contemporanei, con il gruppo guidato dal vocalist Chris Martin: questo gruppo nell’unica data italiana del loro tour 2016 ha fatto sold out in pochissime ore. Registrata il 1 dicembre 2010 e di un’indescrivibile dolcezza, nonostante la tristezza vede nelle luci natalizie qualcosa di catartico, sereno e risollevante. Insomma, per chi non si sente dell’umore, il Natale può essere anche luce.

The KillersDon’t Shoot Me Santa

America, rock, 2007: l’irriverenza de The Killers ci permette, in questa specie di compilation, di assecondare un po’ tutti i gusti musicali senza finire annegati in un mare di stucchevole dolcezza. Altro che messaggi dolci e nostalgici, piuttosto una vera e propria preghiera perché un discutibile Babbo Natale risparmi un povero bimbo che si è solo vendicato!

Billy Mack – Christmas is all Around (Love actually/love is all around you) 

Fuori dall’ordinario, questa canzone è stata pensata per un film ostinatamente romantico, ma che nella figura di Billy Mack acquista una connotazione puramente commerciale e di marketing. Sulle note di Love is all around you de the Troggs, qualcosa di ugualmente bello.

Mariah Carey, John Legend – When Christmas Comes 

Una istituzione musicale e un giovane talento avrebbero potuto produrre solo qualcosa di sensazionale. Inizialmente fu pensato da solista per l’album Merry Christmas II You e in un secondo momento pensato per un duetto e lanciato l’anno successivo come singolo.

Michael Bublé – Christmas (Baby Please Come Home) 

Lo abbiamo detto, Michael Bublé è una certezza e siamo convinti venga scongelato esattamente per l’occasione e ibernato per il resto dell’anno, mantenendo intatto il suo fascino sempiterno. Dell’omonimo e settimo album è la nona traccia, ma se si ha un po’ di tempo vale la pena ascoltare anche tutto il contorno.

John Lennon – Happy Xmas (War Is Over)

Di old but gold ne abbiamo proposti parecchi e John Lennon non fa eccezione. Scritta nel 1971 dal cantautore britannico e da Yoko Ono (partner musicale e di vita), è nata come protesta alla guerra in Vietnam per poi diventare anche questa un’icona natalizia. Moltissimi artisti ne hanno fatto una cover, non a caso.

The darkness – Christmas Time

Ultima, ma non meno importante una canzone siglata dall’hard rock band The Darkness. Gli inglesi, insomma, hanno saputo dare un contributo veramente personale a questa festività, lasciando impronte indelebili nella memoria musicale e personale.

C’è di tutto, sperando di poter toccare la sensibilità di qualsiasi tipo di “anima musicale”. Con il desiderio anche di mostrare che non c’è un modo univoco di vivere il Natale, ma semplicemente basta farlo come e quando si ha voglia, l’importante è che si stia ogni giorno dell’anno con chi si ama, magari insieme alle nostre 10 canzoni natalizie preferite.

Print Friendly, PDF & Email