Seguici e condividi:

Eroica Fenice

iOS Developer Academy

iOS Developer Academy di Apple a Napoli

Dopo le indiscrezioni che si sono susseguite in questi ultimi mesi riguardo l’intenzione di Apple di aprire un importante sede di ricerca e sviluppo in Italia, la iOS Developer Academy aprirà a Napoli, nei vecchi capannoni industriali della Cirio e sarà frutto di una collaborazione tra l’Università Federico II di Napoli e l’azienda di Cupertino.

L’idea dell’Academy è di creare nei vecchi capannoni industriali di San Giovanni a Teduccio il più grande centro di sviluppo per iOS in Europa, e a oggi l’unico presente nel vecchio continente. Quella che aprirà a Ottobre 2016 si prospetta come uno dei principali poli attrattivi per la formazione informatica e di app in Europa per i prossimi anni, una possibile calamita per i giovani esperti e non del settore provenienti da tutta l’Unione e non. La struttura dell’Accademy sarà basata su un vero e proprio campus dedicato all’attività di progettazione e sviluppo con l’accesso per studenti e insegnanti delle più innovative tecnologie hardware e software sviluppate da Apple e messe al servizio della ricerca e formazione.

Per il primo anno la Federico II prevede di aprire l’OS Developer Academy a Ottobre con i primi 200 studenti che diverranno 400 già l’anno seguente

Presso l’Academy il corso, sarà ripartito in un primo semestre durante il quale gli studenti approfondiranno e potenzieranno le proprie competenze sul sistema iOS e sullo sviluppo di quest’ultimo. Durante la seconda parte dell’anno invece parteciperanno a corsi su come progettare un applicazione e creare start-up e saranno coinvolti in attività di collaborazione per la creazione di applicazioni che potrebbero arrivare sugli store. In vista di quelli che potranno essere i futuri sviluppi dell’Academy la Federico II già si appresta a selezionare nuove figure di insegnanti in programmazione specializzati in iOS nei prossimi anni appositamente per la neonata struttura.

Chiunque voglia approfondire l’argomento può recarsi sul sito della Federico II dove è possibile candidarsi. È previsto un questionario on-line e un successivo colloquio. Ma per accedere all’Academy non è necessario avere competenze strettamente connesse al mondo informatico in quanto nell’ottica della diversificazione dell’offerta sono previste anche altre competenze per una spinta creativa a 360 gradi non vincolata al mero mondo della programmazione.

La collaborazione tra Apple e Federico II apre l’Italia e la città di Napoli verso uno dei mercati più in rapido sviluppo del mondo, quello delle programmazioni in iOS che in meno di dieci anni ha visto aumentare vertiginosamente quelli che sono gli introiti del settore, praticamente creato dal nulla dalla stessa Apple e che ha già creato migliaia e migliaia di posti di lavoro nella sola Europa.

La iOS Developer Academy si appresta, quindi, a fare la stessa “magia” anche qui.