Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Oscar 2015: un grande anno di cinema

Alle ore 06:04 l’ultima statuetta dell’ 87esima edizione degli Academy Awards viene consegnata: “Birdman (or the unexpected virtue of ignorance)” è eletto miglior film del 2014!

Nella lunga notte presentata da Neil Patrick Harris (famoso per il suo ruolo di Barney Stinson in How I Met Your Mother e presente nel quasi dimenticato “Gone Girl”) si sono avvicendati nelle premiazioni Felicity Jones, Idris Elba, Nicole Kidman, Liam Neeson, Gwyneth Paltrow, Channing Tatum, Chiwetel Ejiofor, Shirley MacLaine, Benedict Cumberbatch, Meryl Streep, Oprah Winfrey, Matthew McConaughey e Lupita Nyong’o e molti altri.

Una serata spettacolare come sempre, con momenti divertenti ( il tributo in slip bianchi a “Birdman” sopra tutti!) ed emozionanti. Menzione speciale al momento dedicato agli artisti scomparsi in questo 2014, da Robin Williams a Virna Lisi (unica pecca, l’assenza del nostro Francesco Rosi).

Show nello show, dunque, con musica dal vivo di John Legend, Jennifer Hudson e di una Lady Gaga inedita nell’interpretazione di alcuni brani di “Tutti insieme appassionatamente”. Spettacolari anche le immagini e la scenografia che hanno sorpreso e riempito gli occhi con la magia che solo Hollywood sa creare ogni anno. 

Edizione a sorpresa per qualcuno, premi scontati per altri.

Ecco tutti gli altri premiati:

  • Oscar Miglior Film Straniero a “Ida” (Polonia)
  • Miglior Film d’animazione a “Big Hero 6
  • Miglior Documentario a “Citizen Four
  • Miglior Cortometraggio: “The Phone Call” 
  • Miglior Cortometraggio Documentario a “Crisis Hotline: Veterans Press 1
  • Oscar Miglior Attore allo straordinario Eddie Redmayne per”The Theory of Everything
  • Oscar Miglior Attrice alla bellissima e bravissima Julianne Moore per “Still Alice
  • Oscar Miglior Attore non protagonista: l’immenso J.K. Simmons per “Whiplash
  • Oscar Miglior Attrice non protagonista: Patricia Arquette ed i suoi 12 anni di dedizione a “Boyhood
  • Oscar Miglior Regia a A.G.Iñárritu per “Birdman
  • Oscar Miglior Sceneggiatura non originale alla trasposizione della vita di Alan Turing in “The Imitation Game
  • Miglior Sceneggiatura originale a “Birdman
  • Oscar Miglior Fotografia al ‘look’ di “Birdman
  • Miglior Montaggio a “Whiplash
  • Oscar Miglior Scenografia al Mondo incantato di “Grand Budapest Hotel
  • Miglior Trucco alle trasformismo dei personaggi di  “Grand Budapest Hotel
  • Migliori Costumi alla nostra Milena Canonero ancora una volta per “Grand Budapest Hotel” 
  • Migliori Effetti Speciali al ‘maltrattato’ “Interstellar
  • Oscar Miglior Colonna Sonora al bi-candidato Alexandre Desplat per Grand Budapest Hotel
  • Miglior Canzone alla splendida “Glory” in “Selma
  • Miglior Sonoro alle note Jazz di “Whiplash
  • Miglior Montaggio Sonoro ai suoni di guerra e di pace in “American Sniper

Anche quest’anno, ancora una volta, ha vinto il cinema! 

Un buon 2015 di film a tutti e ricordate: c’è un pò di ‘Birdman’ in tutti noi.

 

 

 

 Oscar 2015: un grande anno di cinema.

Print Friendly, PDF & Email