Seguici e condividi:

Eroica Fenice

romeo giulietta

Romeo e Giulietta diventa una commedia!

Romeo e Giulietta è in scena -con la Compagnia Factory- al Teatro Nuovo fino al 21 febbraio (ore 18.00) in un adattamento di Francesco Niccolini per la regia di Tonio De Nitto.

Il dramma shakespeariano diventa -senza perdere in alcun modo la sua fedeltà alla trama (come dimostra la scelta di recitare in versi)- una commedia corale in cui, soprattutto nella prima parte, le risate prendono il sopravvento sulla tragedia. I due innamorati, infatti, non vengono lasciati da soli in scena nemmeno per un istante: persino durante la celebre cena del balcone sono presenti tutti gli interpreti sul palco, in una sorta di coro che, sospirando, accompagna la celebre dichiarazione d’amore (fatta, questa volta, in prosa).

La scelta di utilizzare praticamente sempre tutti gli attori contemporaneamente crea un effetto di partecipazione, anche per il pubblico, come nella scena della festa a casa Capuleti, in cui tutti ballano sulle note di Fiesta di Raffaella Carrà, creando una commistione tra tradizione e pop. La musica e le luci accompagnano lo spettacolo in tutto il suo svolgimento: al momento del saluto all’alba tra gli innamorati, risuonano le note di Creep dei Radiohead, perfettamente equilibrate con il gioco di luminarie sul palco.

Non si tratta semplicemente della storia di un amore finito in maniera tragica: questa messa in scena è la rappresentazione di un’incomprensione generazionale, in cui le colpe dei padri ricadono sui figli, che muoiono uno ad uno. A partire dalle morti di Mercuzio e Tebaldo, infatti, il palco diventa il luogo in cui una generazione perisce per colpe che non le appartengono, in cui giovani vite vengono distrutte in un gioco che può concludersi solo nel modo peggiore possibile. Solo così la generazione più anziana -che dovrebbe essere saggia- comprende i suoi errori e cerca di porvi rimedio. 

Romeo Fabio Tinella

Giulietta Angela De Gaetano

Padre Capuleti/Speziale Ippolito Chiarello

Madre Capuleti/Padre Montecchi Lea Barletti

Balia di Giulietta/Principe di Verona Dario Cadei

Mercuzio/Paride Luca Pastore

Tebaldo/Frate Lorenzo Filippo Paolasini

Scenografie Roberta Dori Puddu

Costumi Lapi Lou

Luci Davide Arsenio

-Romeo e Giulietta diventa una commedia-

Print Friendly, PDF & Email