Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Ariete – Lo Zodiaco nelle illustrazioni grafiche

Ariete- dal 21 Marzo al 19 Aprile.

Sono forte e tenace, nessuna avversità potrà danneggiarmi. Attendo l’alba per agire, gli altri mi seguiranno!

Elemento: fuoco

Genere: maschile

Pianeti: Marte; esilio di Venere

Colore: rosso

Metallo: ferro

Pietra: diaspro, diamante, sardonica, calcedonio, ametista

Aspetti positivi: i nativi del segno dell’Ariete sono persone virili e dinamiche, dotate di spirito avventuroso e combattivo, di natura intraprendente ed estremamente vitali e coraggiose. L’Ariete inoltre ha una valenza simbolica molto marcata; elemento indispensabile per la scalata al successo e per ricoprire svariate posizioni di comando. I nativi sotto questo segno traggono origini dalle gesta epiche di semidei generati dalla letteratura della Grecia classica. 

Aspetti negativi: l’Ariete spesso si presenta come una persona impulsiva e dai modi bruschi. La pazienza certamente non è  il suo forte.

Professioni consigliate: abile soldato o stratega militare, instancabile esaploratore e spesso leader di movimenti politici e sindacali. Inoltre ritroviamo molti arieti tra le file dei finanzieri, ma anche ingegnieri, vigili del fuoco, dentisti e persino macellai.

Aspetti e famiglia: i nativi dell’Ariete sono di indole ribelle, e spesso non accettano compromessi con gli altri. Nascono spesso primogeniti e con una spiccata dote di comando all’interno del proprio nucleo familiare, che dimostrano già dalla tenera età. Nella coppia è dominante ipercinetico, ma riguardo alla formazione scolastica spesso non brilla, “ciò che maggiormente lascia brillare è la sua personalità”.

I nativi dell’Ariete sono davvero unici per alcuni aspetti: fisiologicamente l’Ariete ha un temperamento irritabile ed estremamente dinamico, fisicamente spesso si presenta come un soggetto magro e dai movimenti elettrici. Il suo maggiore desiderio è quello di prevalere in qualsiasi campo. La sua forza maggiore risiede nella struttura cranica, spesso condizionata anche dalle debolezze, tra queste: frequenti emicranie, traumi cranici, insonnia, ascessi dentari e sinusiti, patologie che nel corso degli anni possono causare fastidi. La donna Ariete si presenta spontanea, intraprendente e con un forte senso dell’umorismo, talvolta anche premurosa e impaziente, mentre l’uomo, nonostante il coraggio e la laboriosità, spesso si agita senza alcun motivo rilevante.

Il mito: nella mitologia ellenica l’Ariete trae origini dalla bellissima figlia di Bisalte (re di Tracia), chiamata Teofane, e tramutata da Poseidone in pecora cornuta. La suprema divinità marina si unì carnalmente a Teofane generando il Vello D’Oro, pertanto Zeus pose in cielo la sua costellazione.

Alcuni nomi noti che figurano tra i nativi dell’Ariete sono: Alda Merini, Luigi Tenco, Nino Manfredi, Erich Fromm, Franco Battiato, Luigi Einaudi, Steve McQueen, Mina, Elton John, Quentin Tarantino, Terence Hill, Johann Sebastian Bach, Giacomo Casanova, Marlon Brando, Lamberto Bava, Russell Crowe, Charles Baudelaire, Patty Pravo, Leonardo Da Vinci, Charlie Chaplin e tanti altri personaggi noti e meno noti.    

 – Ariete –Lo Zodiaco nelle illustrazioni grafiche –

Print Friendly, PDF & Email