Seguici e condividi:

Eroica Fenice

gioventù

Sorellina, cosa bella e fugace è la gioventù

Quant’è bella giovinezza,
che si fugge tuttavia!
Chi vuol esser lieto sia,
di doman non c’è certezza!
(Lorenzo De Medici)


Ciao sorellina,

sei nel fiore della gioventù e non lo capisci!

Hai 17 anni e sei nel fiore della gioventù ma sembra che tu non lo sappia o te ne sia dimenticata o semplicemente non te ne importa e hai deciso di buttare all’aria la tua giovinezza, vitalità, gioia.
Tu mi dici: «Sono innamorata!»
Io ti rispondo: «Questo non è amore, e se fosse amore, allora io non sono innamorata dell’uomo che sto per sposare e me ne compiaccio!»

Sorellina sei nel fiore della gioventù e non lo capisci!

Vorrei tanto che tu capissi che si vive una volta sola, questi anni non torneranno mai più indietro, questa è l’età in cui dovresti divertirti, ridere, non dovresti fermarti mai, dovresti essere un treno in corsa!
Dovresti poter chiedere di andare a ballare, dovresti andare a dormire a casa della tua amica e restare sveglia fino all’alba a parlare, dovresti innamorarti e disinnamorarti continuamente, dovresti uscire con una comitiva piena di persone, dovresti vivere e non lo stai facendo!
Quanta rabbia sento dentro, non lo immagini! Rabbia nel vedere le ore, i giorni, i mesi correre così velocemente e vedere te che li stai facendo scivolare via, senza fare nulla.

Sorellina sei nel fiore della gioventù e non lo capisci!

Ma poi fossi almeno felice? Tu sei triste, sempre arrabbiata e nervosa, sempre chiusa in casa con il cellulare in mano! Ma vuoi capire che la vita è così bella e deve essere vissuta, vuoi capire che un domani quando capirai gli sbagli commessi, perché lo capirai, non potrai tornare indietro e te ne pentirai? Vuoi capire che non si può vivere di rimorsi e di rimpianti?

Cosa credi che un pantaloncino o un vestitino corto, il divertimento con la comitiva, il godimento delle vacanze estive siano sinonimo di poco amore?
Non so chi ti inculca queste assurdità nella testa ma l’amore non mi misura con queste cose.
Ora ti dico io cos’è l’amore: uscire per strada (sì sorellina mia, con il pantaloncino come hai sempre fatto e non vestita da monaca di clausura) ascoltare i complimenti esterni ma sentire battere il cuore solo quando te li fa una determinata persona; divertirsi con le amiche di sempre e dire alla persona con cui stai: «Mi sono divertita.» e sentirsi rispondere: «Sono contento».
Ma soprattutto l’amore non è mai offesa gratuita, mai mancanza di rispetto, mai dispetto!
Non so cos’è tutto questo ma stai certa che non è amore!

Sorellina sei nel fiore della gioventù e non lo capisci!

Non vedi che sei bellissima, intelligente, simpatica? Non capisci che meriti il meglio dalla vita?
Questo non è il meglio per te, tesoro mio, perché il meglio rende gioiosi e tu non lo sei, non più.

Sorellina sei nel fiore della gioventù e non lo capisci!

Sorellina, cosa bella e fugace è la gioventù

 

Print Friendly, PDF & Email