Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Intervista al regista Enzo Liguori

Intervista al regista Enzo Liguori

Dopo aver assistito alla conferenza stampa al Teatro Totò di Napoli  Pugno vs Pugno – un verso contro il bullismo, ecco l’intervista al regista Enzo Liguori riguardo al musical Scuola vs Bulli, uno spettacolo musicale che ha l’obiettivo di sensibilizzare e prevenire i fenomeni di bullismo. Questo interessante musical ideato da Giovanna Pignieri e con la regia di Enzo Liguori, fa parte del progetto educativo che il Teatro Totò propone alle scuole e che mira a contrastare il dilagare del bullismo, fenomeno sociale di natura aggressiva, che si diffonde particolarmente in età adolescenziale nelle scuole. Il pubblico della conferenza stampa e del musical Scuola vs Bulli è formato soprattutto da teenagers, che hanno il vero potere di cambiare le cose.

Scuola vs Bulli  – Intervista al regista Enzo Liguori 

Questo musical è stato ideato per dare un importante contributo artistico-teatrale alla lotta contro il fenomeno sociale del bullismo che, purtroppo, è molto diffuso tra i teenagers soprattutto nelle scuole medie e superiori. Si tratta di un fenomeno aggressivo e complesso sia maschile che femminile, la cui causa principale è l’incomunicabilità tra i giovani, che sono diventati meno solidali e che si confrontano sempre di meno. I ragazzi e le ragazze parlano poco dei loro problemi (timidezza, obesità, scelte di abbigliamento differenti, problemi di deambulazione, insicurezze caratteriali) e questo sfocia in una forte aggressività. Il musical mette in evidenza quanto sia stupido compiere atti di bullismo e ci insegna a non colpevolizzare nessuno. Spesso sia il bullo che la vittima sono entrambi persone deboli e con scarsa autostima a causa dell’ ambiente sociale in cui si trovano a vivere.

 

Ecco le domande sottoposte all’ attenzione del regista napoletano Enzo Liguori:

Da cosa nasce l’ idea di far recitare piccole scene di bullismo tratte dal musical Scuola vs Bulli nelle classi?

L’idea nasce dalla voglia di coinvolgere attivamente gli alunni delle scuole, attraverso le incursioni teatralizzate, facendogli vivere una situazione che è al limite tra la finzione e la realtà, un’occasione che serva a scuoterli, a farli riflettere su un aspetto che spesso tendono a sottovalutare.

Dall’ anteprima del musical si evince che il collaboratore scolastico ha un grande peso. Quale ruolo svolge e quanto è influente nell’ educazione dei ragazzi? 

I collaboratori scolastici sono figure importanti per gli alunni, spesso veri e propri confidenti che accompagnano i giovani studenti durante tutto il periodo scolastico. I collaboratori scolastici sono figure di riferimento e supporto anche per il corpo docente che hanno un ruolo fondamentale nella formazione, non solo scolastica, ma soprattutto personale, degli alunni. I docenti saranno il ponte che collegherà gli alunni al teatro e a tutto ciò che il progetto “Pugno vs Pugno” prevede. Un ruolo delicato, quindi, che solo un docente è in grado di ricoprire.

Durante il musical vi é un riferimento ai colori BIANCO E NERO. Cosa simboleggiano?

“Bianco e Nero” è il brano più importante del MusicalScuola vs Bulliscritto da Giovanna Pignieri e musicato da Massimo D’Ambra con le coreografie di Ettore Squillace. Il Musical è parte del progettoPugno vs Pugnoe vede impegnati attori ed attrici diplomatisi all’Accademia Teatrale del teatro Totò: il bullo è Ciro Ferrantino, la vittima del bullo è Graziano Purgante, la prof. è Patrizia Laurora, il bidello è Mario Imparato, i compagni di classe sono Giovanni Sica, Valeria Natale, Martina Cancello, Roberta Germoglio e le ballerine della DanceWorks. Il bianco ed il nero simboleggiano due colori opposti, opposti che spesso si attraggono e che hanno similitudini, il bianco ed il nero nel musicalScuola vs Bullirappresentano il bullo e la sua vittima, entrambi vittime di un sistema che li rende deboli.

Il bullo sembra avere un unico bersaglio: è vero che, guardando con attenzione l’intera scena, i destinatari della discriminazione del bullo sono molteplici? Questo bullo è stato anche egli stesso una vittima precedentemente?

I bulli hanno varie vittime, tutte parte di un unico ambiente, la classe, divisa a metà da un muro, dove chi è dalla parte sbagliata ne subisce di tutti i colori. “Pugno vs Pugno” vuole abbattere questo muro di divisione che esiste in classe e diffondere un messaggio di unione e solidarietà. Il bullo del Musical è anch’egli vittima a sua volta di soprusi e angherie subite all’età di otto anni dai suoi compagni della scuola calcio, troverà il coraggio di confessarlo ai suoi compagni di classe solo dopo aver preso coscienza degli errori commessi.

 

Ringraziando il regista napoletano Enzo Liguori per la sua grande disponibilità nell’ averci svelato alcuni retroscena, ricordiamo che questo musical è un trionfo di amore e solidarietà. La musica è considerata un veicolo fondamentale per attirare la mente ed il cuore dei giovani. “Scuola vs Bulli” si prefigge l’ obiettivo di legare le anime delle persone per combattere insieme contro un unico problema: il Bullismo e il Cyberbullismo.
Per concludere evidenziamo con poche parole- chiave, i messaggi di questo musical:
– Le Differenze Non Sono Ostacoli Insormontabili, Ma Sono Fonte Di Ricchezza
-Non Bisogna Mai Aver Paura Di Difendere Un Amico In Difficoltà
-Non Abbiate Paura, Non Siate Banali e Mettetevi Sempre In Gioco In Nuove Attività!

 

Fonte : https://www.expartibus.it/napoli-presentazione-pugno-vs-pugno-un-verso-contro-il-bullismo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.