Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Giuliana Pisano

La sentinella di Elsinore di Giuliana Pisano

Dal 14 al 17 marzo è in scena La sentinella di Elsinore di Giuliana Pisano al Teatro dei 63, in Via Carlo De Cesare. Partendo dalla scena iniziale dell’Amleto, lo spettacolo stravolge l’opera del famoso autore inglese per dare vita ad un intenso dialogo con le forze sovrannaturali, capaci di mettere in discussione le convinzioni dei personaggi e la realtà stessa.

La sentinella di Elsinore di Giuliana Pisano

In una notte stellata, Bernardo (Mariano Savarese) è intento a contar le stelle sulla terrazza dove dovrebbe invece far la guardia. Interrotto dal suo migliore amico Amleto, (Nicola Conforto) i due trascorrono la notte dialogando con i diversi spiriti che appaiono sulla scena: dal fantasma di una bambina golosa di torroncini ad Ofelia la sposa infelice, fino allo spettro del Re Padre (tutti abilmente interpretati da Ivan Iuliucci), i due protagonisti si interrogheranno sulle modalità che hanno portato alla morte del precedente re e le difficili implicazioni che la risposta a queste domande comporta. Mentre il confine fra realtà e irrealtà si fa sempre più sottile, Bernardo e Amleto faranno i conti con un’amara verità.

Oltre alla profondità dei dialoghi, che oscillano fra i momenti di comicità dei due amici fino alla nostalgia per i cari defunti, lo spettacolo Le sentinelle di Elsinore si avvale della splendida location della Chiesa del Carminiello a Toledo, attuale sede del Teatro dei 63, che conferisce sacralità al dramma. L’ambiente assieme alle musiche di Alessandro Cuozzo risultano ben combinate in un riuscito binomio di mistero e malinconia.  Lo spettacolo è realizzato da Giuliana Pisano, regista che ha lavorato al cinema e in televisione come attrice e in qualità di aiuto regista. Oltre alla lunga collaborazione con l’attore Renato Carpentieri, tra gli innumerevoli spettacoli che portano la sua firma si ricordano: nel 2003 Rebecca-Il Mistero di Manderley; nel 2006 firma la regia di L’eccezione e la regola di B. Brecht. Nel 2013 fonda con Salvatore D’Onofrio l’associazione culturale AIROTS, associazione culturale in capo alla rassegna teatrale Allegati che si occupa della produzione, promozione e diffusione di spettacoli teatrali, laboratori ed eventi culturali, puntando al coinvolgimento del quartiere e alla creazione di sinergie con altre realtà culturali.

La Sentinella di Elsinore è il quinto appuntamento del fitto calendario di eventi della rassegna teatrale “Allegati”, inaugurata a gennaio, a cura di Quartieri Airots, con la quale l’associazione napoletana ribadisce il proprio concetto di teatro ampliato e aperto verso una pluralità di linguaggi e realtà culturali a confronto.

“La Sentinella di Elsinore”
Aiuto regia: Lorenza Colace
Orari: 14-15-16-17 marzo ore 21.00;
domenica 17, ore 18.30
Costo: intero € 12 – ridotto € 10
Prevendite: [email protected] – 081 18498998 – 349 1735084
Ufficio stampa: Francesca Panico – [email protected] – 348 3452978

Fonte foto: https://www.airots.it/spettacoli/la-sentinella-di-elsinore/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *