Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Visite di Niko Mucci

Visite di Niko Mucci al Teatro Area Nord

 

Visite  è lo spettacolo che è stato rappresentato al Teatro Area Nord fino a Domenica 22 Febbraio, realizzato dalla Compagnia Libera Scena d’Ensamble, per la regia di Niko Mucci, le musiche originali di Luca Toller e le interpretazioni di Marcella Vitiello e Roberto Cardone.
Visite ruota intorno a due soli personaggi, Cico, un ricco uomo d’affari, che una sera riceve la visita inaspettata di Rachele, sorella del suo vecchio amico di infanzia Paulo. Di fronte a quella giovane donna che sino a quel momento non aveva mai visto, Cico apre il suo cuore ai ricordi che lo legano all’amico e in particolar modo all’episodio che ha messo fine alla loro amicizia, il giorno in cui, scoperti i veri sentimenti che Paulo provava per lui, Cico lo colpisce con un pugno. La visita di Rachele arriva  35 anni dopo quel pugno, in un momento in cui la sua vita era pienamente realizzata. Eppure quella visita mostrerà come quel gesto abbia cambiato per sempre la vita dei sue protagonisti, generando una scia di risentimento, di desideri inespressi e di amori nascosti.
Da qui si conoscerà il profondo legame che li univa, legame mai pienamente espresso, eppure così forte che, nonostante la lontananza,  sarà presente in ogni momento della loro vita.
Visite è un monologo dei sentimenti. Sono loro i veri protagonisti dello spettacolo, e di fronte alla loro rappresentazione lo spettatore si trova sospeso tra la realtà e la finzione, non riesce a comprendere fino in fondo quali sono gli eventi realmente accaduti e quali quelli solo immaginati o generati dalla fantasia.
Visite è contemporaneamente un intrigante gioco di identità, ove  le voci dei protagonisti si incrociano e i sentimenti che li animano si mescolano, si scambiano i volti, si ritrovano per mescolarsi ancora.
Così Rachele diventa immagine di Paulo e lo stesso Cico si trova a vivere la vita dell’amico, a prendere il suo nome, la sua identità, a immaginare con lui una vita mai vissuta.
In questo grande ritratto delle emozioni umane si uniscono l’amore, l’affetto, il pentimento, la paura, la speranza e tutti i sentimenti autentici del vivere. In “Visite” i personaggi si fanno portavoci delle emozioni più tipicamente umane e allo spettatore viene facile mescolarsi in questo scenario sentimentale insieme a loro.
“Visite” riflette la grande molteplicità delle sensazioni individuali, mostra quanto possono essere variegati gli stati d’animo dell’uomo e quanto la capacità di sentire sia universale  e presente in ciascuno, senza distinzione alcuna. Siamo tutti guidati dalle sensazioni e in questo possiamo riconoscerci più simili di quanto crediamo.

Visite di Niko Mucci

– Visite di Niko Mucci al Teatro Area Nord –

Print Friendly, PDF & Email