Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Il Be Quiet è “indi-retta” online fino alla fine dell’emergenza

Con la direzione artistica di Enrico de Angelis e Giovanni Block, la musica indipendente italiana intrattiene il popolo del web dal 16 aprile fino alla fine della quarantena.

Il Be Quiet, nonostante la forzata interruzione teatrale, diventa, con il progetto “INDI-RETTA”, punto di riferimento nazionale per la Canzone D’autore in rete. Sotto la direzione artistica del giornalista Enrico De Angelis, colui che ha coniato l’espressione “Canzone d’autore”, affiancato dal cantautore Giovanni Block, ogni sera viene offerto un concerto live da parte di artisti indipendenti connessi da tutta Italia (e non solo), con l’obiettivo comune di condividere musica e bellezza, pur non dimenticando la difficoltà e la drammaticità di questo momento.

 Si sono esibiti e si esibiranno per “INDI-RETTA” sulla pagina facebook ufficiale dell’associazione BeQuiet (https://www.facebook.com/bequietnight/) ogni sera fino alla  fine dell’emergenza:  

Gnut (Campania), Luca Carocci (Lazio), Ivan Talarico (Lazio), Federico Siriani (Piemonte), Carmine Torchia (Calabria), Marcondiro (Lazio), Ennio Salomone (Sicilia), Cristiana Verardo (Puglia), Guastavoce (Campania), Marta De Lluvia (Belgio), Veronica Marchi (Veneto), Eleonora Bordonaro (Sicilia), BUVA (Puglia), Sara Romano (Sicilia) , Agnese Valle (Lazio), Margherita Ambrosino (Campania), Lillimure (New York), Colombo (Lombardia), Marco Ongaro (Veneto), Mimì Sterrantino (Sicilia), Adele Tirante (Sicilia), Gerardo Tango (Puglia), Davide Campisi (Sicilia), SUE (Lombardia), Leonardo Gallato (Sicilia), Marco Corrao (Sicilia), Manuela Pellegatta (Emilia Romagna), Roberto Ormanni (Campania), Lucas Masciano (Madrid), Sara Marini (Umbria), Massimiliano Larocca (Toscana), Giovanni Battaglino (Piemonte), Miriam Foresti (Friuli – Venezia Giulia), Jacopo Petrosino (Piemonte), Pennelli di Vermeer (Campania).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta