Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Fonte ufficio stampa evento

Gruppo Laringe: Christmas party e solidarietà

Mercoledì 18 dicembre, nella suggestiva cornice del ristorante “Il gabbiano”, a Bacoli, abbiamo partecipato al “Christmas party for Africa”, organizzato dal gruppo Laringe: i fratelli Roberto, Gianni, Ciro, Alessandro e Alfredo Gisonno hanno colto l’occasione non solo per festeggiare ed augurare un buon Natale a parenti e amici, ma anche per parlare e promuovere progetti di cui sono fautori, ovvero “Campi Flegrei in progress” e l’impegno per la costruzione di una scuola in Africa

Natale è tempo di tradizioni, è tempo di allegre compagnie, è tempo di festeggiamenti: ed è proprio attenendosi a questi principi che i membri del gruppo Laringe hanno deciso, anche quest’anno, di organizzare una festa che riunisse amici, familiari e ospiti importanti come il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, in una serata all’insegna del divertimento, del buon cibo e, soprattutto, della solidarietà e dell’impegno sociale.

Il fulcro di questo annuale appuntamento è stato la presentazione di due progetti che stanno particolarmente a cuore ai membri del gruppo: il primo, oltreoceano, consiste nella costruzione di una scuola nella Repubblica del Bènin, in Africa, intitolata ad Antonio Laringe, per dimostrare, scendendo in campo in prima persona, che nessun cambiamento e nessun miglioramento del mondo e della società in cui viviamo possono avvenire, se non si parte dal basso, e per basso bisogna intendere l’istruzione e l’educazione di tutti, a partire dall’infanzia e, soprattutto, coinvolgendo quelle fasce di mondo e società, alle quali sembrano essere negati anche i diritti più basilari, come quello all’istruzione.

“Campi Flegrei in progress”: valorizzare il proprio territorio attraverso enogastronomia e incentivi al turismo

Il secondo, invece, è giocato “in casa” potremmo dire, per utilizzare un gergo più calcistico: dalla voglia di fare bene anche in terra propria, nasce infatti “Campi Flegrei in progress”, iniziativa volta alla valorizzazione e alla crescita del territorio dei Campi Flegrei, attraverso il coinvolgimento di tutti i tessuti (sociale, economico, gastronomico, turistico, ambientale ed impresario) che possono e devono cooperare, per la prosperità di un territorio che dona lavoro, bellezza, patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico non solo ai campani, o agli abitanti di Bacoli, ma al mondo tutto.

A stuzzicare il palato degli invitati, per l’occasione, sono scesi in campo gli chef dei ristoranti appartenenti al gruppo, che hanno preparato e presentato una lunga sfilata di ricercati finger food: montanarine ai friarielli con pomodorino secco e salsa di alici, insalatina di calamari e cereali al limone, tartare di tonno al tartufo, cappuccino di baccalà, baccalà alla napoletana con polvere di alghe, e avanti così fino a soddisfare i gusti di tutti i presenti, il tutto accompagnato con vini bianchi e rossi del territorio e una birra aromatizzata con mandarini dei Campi Flegrei.

Foto: Ufficio stampa Gruppo Laringe.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply