Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Il gioiello della corona: un romanzo di notevole caratura

Il gioiello della corona: un romanzo di notevole caratura

Il gioiello della corona è un libro di Paul Scott, edito da Fazi Editore.
Si tratta del primo volume di una tetralogia, da sempre amata da tanti appassionati lettori, “The Raj Quartet”.

Breve sinossi e caratterizzazione del romanzo 

Il gioiello della corona non è un libro semplice perché è costituito da una trama fitta e a tratti estremamente drammatica. Il lettore, man mano che procede nella lettura, si troverà catapultato in un’ambientazione fatta di contraddizioni, dubbi, eventi storici, ingiustizie, temi sociali e riflessioni sull’identità.

All’interno del romanzo si susseguono, infatti, diversi livelli tematici che quasi si sovrappongono, creando una narrazione che accompagna intensamente il lettore fino all’ultima pagina.
Paul Scott crea una sorta di dualismo, mediante il quale è possibile indagare, interrogarsi, fare i conti con la realtà.

La vicenda vede il secondo conflitto mondiale dimostrare che l’Impero Britannico non è invincibile; il disarmante quanto intenso conflitto con l’India diventa quindi sempre più pericoloso, mentre il potere indipendentista cresce.

Il romanzo è costellato da tanti personaggi che, però, non richiamano l’attenzione tanto quanto i due protagonisti, Kumar e Miss Manners, giovani innamorati.
Sembrerebbe il profilo di una storia d’amore bella e ricca di sentimento ma in realtà tutto si complica all’interno del romanzo: Kumar, di origini indiane ma cresciuto in Inghilterra, e Daphne saranno infatti coinvolti in una storia drammatica.

Il gioiello della corona: una vera storia sentimentale?

Nello splendido romanzo Il gioiello della corona, la narrazione prende il via proprio al termine di un appassionato incontro tra i due (segreto per ovvie ragioni sociali e culturali), in seguito al quale Daphne sarà vittima di violenza sessuale; una vicenda terribile sulla quale indagherà il sovrintendente Merrick. Grazie a questo importante personaggio si farà luce sui conflitti e sulle contraddizioni che ancora imperversano in India e soprattutto sul potere locale, troppo blando su certi aspetti ed estremamente punitivo su altri.

La storia ovviamente subirà degli sviluppi che si scopriranno gradualmente, leggendo il libro. I dettagli verranno fuori poco a poco, mostrandosi per ciò che sono in contesti spesso denaturati o non del tutto chiari, in un perfetto sincronismo tra scrittura e trama.

L’autore, Paul Scott, paragonato dalla critica letteraria a Tolstoj ed a Proust, vincitore del Man Booker Prize, crea una storia d’amore nella quale però si snodano le vicissitudini interne dell’India. La stessa Mayapore, città dove si svolge la vicenda, è ancora oggi coinvolta dalle rivolte, così come tutta la Nazione indiana.

Il gioiello della corona mostra infatti un tessuto sociale e culturale in cui amore e odio si fondono, ovviamente anche grazie alla compresenza di altri temi importanti, primo fra tutti il razzismo.
Sicuramente si tratta di un romanzo di grande caratura, non solo riferita al gioiello che dà il titolo all’opera, ma anche ai contenuti e allo spessore della narrazione.

 

Immagine in evidenza: http://amazon.it/dp/8893256851/?tag=eroifenu-21

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply