Il piccolo negozio di fiori di Lily Mason, di Lisa Darcy | Recensione

Il piccolo negozio di fiori di Lily Mason è un libro di Lisa Darcy, edito da Newton Compton.

Trama

Lily vive a Sidney con il suo ragazzo Matt e aspetta da tempo una promozione che ha guadagnato con tanto lavoro. Il giorno della promozione però si rivela per lei tutt’altro che florido: la promozione non è rivolta alla giovane.
Forte è la delusione per Lily, compensata in parte da una proposta di Matt che le chiede di trasferirsi con lui a Singapore, dove ha ricevuto un’allettante proposta di lavoro.
Lily è molto combattuta, la sua è una scelta non facile, che comporterebbe un cambiamento – drastico – nella propria esistenza.
È proprio a quel punto che la giovane prende una decisione che probabilmente cambierà radicalmente la sua vita: apre un negozio di fiori.

Il piccolo negozio di fiori di Lily Mason è un libro piacevole e dalla narrazione semplice; sin da subito il lettore si trova catapultato in una vera e propria “trasformazione”, quella della protagonista che decide di cambiare vita e trasferirsi dalla città ad una realtà più tranquilla.
Abituata alla metropoli, Lily dovrà adattarsi alla quotidianità di una piccola comunità sulla costa: lì tutto è diverso, apparentemente più semplice, probabilmente più genuino rispetto alla vita della metropoli. Comunque sia, per la protagonista di questo splendido romanzo, sarà un cambiamento importante, che la porterà ad intraprendere situazioni, circostanze e rapporti nuovi.

Il piccolo negozio di fiori di Lily Mason: un libro “incoraggiante” 

Ciò che più colpisce e sicuramente attira l’attenzione dei lettori, oltre alla trama semplice e tranquilla, è quell’ignoto verso cui è proiettata la protagonista. Lily è pronta a modificare le proprie abitudini, a mettersi in gioco, senza paura, si “butta a capofitto” verso l’ignoto, inseguendo un suo grande sogno.

Il piccolo negozio di fiori di Lily Mason si può definire una vera e propria commedia romantica, caratterizzata da originalità e vivacità. Niente distoglie l’attenzione, nessun personaggio è fuori posto. Tutto collima e procede, nonostante spesso non si sappia quale sia la reale direzione degli eventi.
La stessa protagonista si muove procedendo in base a quello che l’autrice del romanzo sceglie e decide per lei. “Come è giusto che sia” qualcuno direbbe, ma in realtà, per ogni libro non esiste qualcosa di giusto o qualcosa che possa invece definirsi sbagliato.
Talvolta i personaggi dei romanzi assumono connotazioni tipiche della situazione o circostanza in cui si trovano, e l’autore lascia che tutto vada come deve andare.
Altre volte, come in questo caso, interviene, quasi magicamente, senza digressioni, ma con quel “tocco di sentimento” che dona maggior enfasi alla scrittura.
Un romanzo caratterizzato come dicevamo, da una vena romantica che abbellisce la trama. Anche se è una storia in apparenza semplice e lineare l’autrice riesce a trasmettere dei messaggi importanti e profondi. La protagonista nonostante la delusione non ha paura di vivere una nuova esperienza, lontana da tutti, lasciando il proprio fidanzato storico e vivendo una vita fatta di alti e bassi.
Il messaggio di Lisa Darcy è chiaro: la vita di nessuno è semplice, non è sempre tutto rose e fiori ma malgrado ciò, non bisogna lasciarsi andare alle delusioni, ai misfatti, e provare a realizzare i propri sogni.

Il piccolo negozio di fiori di Lily Mason è un libro che accompagna (letteralmente) con una lettura semplice ma convincente, snodandosi attraverso uno stile coinciso e quasi “frizzante”, dai tratti rossi come una rosa e pungenti come una spina.

 

Immagine in evidenza: Newton Compton Editori

A proposito di Gerardina Di massa

Vedi tutti gli articoli di Gerardina Di massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *