Fil Bo Riva, intervista al musicista dei Milky Chance

Fil Bo Riva, intervista al cantante dei Milky Chance

Fil Bo Riva (qui il sito ufficiale), nome d’arte di Filippo Bonamici, è un musicista di origini italiane, vissuto tra l’Irlanda e la Germania. Da poche settimane ha intrapreso il tour con la sua band, i Milky Chance, e il 3 dicembre farà tappa a Milano. Il 7 novembre scorso è uscito il singolo Head Sonata, inserito nella compilation di Spotify “Italians Do It Better” (dedicata agli artisti italiani che cantano in inglese) e il 2018 vedrà l’uscita del suo primo album.

Fil Bo Riva ha concesso un’intervista a Eroica Fenice

Ciao Filippo, posso chiederti quando nasce la tua passione per la musica?

Non ricordo esattamente, ma so che la mia prima chitarra l’ho avuto a 11 anni. Volevo semplicemente suonare e divertirmi. Avevo un cover band dei Beatles e cercavo di scrivere canzoni come loro.

Il 7 novembre hai iniziato il tour con i Milky Chance e il mese prossimo, per la prima volta dopo molti anni, tornerai in Italia.

Esatto, è sempre grandioso suonare in Italia. Ci siamo stati pochissime volte e infatti mi fa ancora strano parlare in italiano quando mi tocca raccontare qualcosa fra le canzoni, ma tocca abituarsi.

Hai vissuto tra l’Irlanda e la Germania, ma le tue origine sono romane. Credi che in Italia avresti ottenuto lo stesso successo estero?

È difficile dirlo, ma il motivo perché me ne sono andato era perché sapevo che i miei sogni da musicista erano internazionali. Quindi direi che probabilmente non ce l’avrei fatta perché mi sarebbe mancata la motivazione giusta. Il fatto è che tornare è sempre facile, ma andarsene e riuscire a raggiungere qualcosa è la cosa difficile. Si vedrà nel futuro se l’Italia accetterà la mia musica.

Head Sonata è il primo singolo dell’album. Hai affermato che inizialmente avevi pensato solo al titolo, successivamente è giunta l’ispirazione per il testo. Qual è stata la musa?

Giusto, avevo delle frasi in mente da un po’ di tempo e infine l’ispirazione è come sempre stata la realtà: la relazione che sto vivendo al momento con la mia ragazza.

Il prossimo sarà un anno molto ricco e impegnativo, intanto hai già in mente i progetti futuri da realizzare?

Ho cosi tante cose in mente ma cerco di pensare all’oggi e non troppo al domani. C’è cosi tanto da fare nel presente che tutto quello che viene dopo è semplicemente la conseguenza di quello che si fa in questo momento. Come diceva Lennon: “La vita è quello che ti succede mentre sei impegnato a fare altri piani“. L’unica cosa che so è che nel 2018 uscirà il mio primo album!

[amazon_link asins=’B01IAOPUNO’ template=’ProductCarousel’ store=’eroifenu-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0fa8fc7f-ce39-11e7-87e6-1b8ff7e09ec7′]

A proposito di Claudia Esposito

Per ora ho una laurea in Filologia Moderna, un inizio di precariato nell'insegnamento e tante passioni: la lettura, la scrittura, le serie tv americane, il fitness, il mare, i gatti.

Vedi tutti gli articoli di Claudia Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *