Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Carolina Rosi cura la mostra "I De Filippo, il mestiere in scena"

Carolina Rosi cura la mostra “I De Filippo, il mestiere in scena”

Carolina Rosi, Tommaso De Filippo e Alessandro Nicosia curano la mostra dedicata ai fratelli De Filippo, che rimarrà esposta dal 28 ottobre 2018 al 24 marzo 2019, nelle storiche sale dell’intero Castel dell’Ovo

“Puoi fare teatro se tu sei teatro. Perchè il teatro nasce dal teatro. L’albero è uno e i frutti sono pochi”: diceva così Eduardo De Filippo, protagonista indiscusso della mostra monumentale “I De Filippo – il mestiere in scena”, in anteprima mondiale a Napoli. La mostra – come illustrato durante la conferenza stampa al Comune di Napoli – si protrarrà per cinque mesi, dal 28 ottobre 2018 al 24 marzo 2019, nelle storiche sale dell’intero Castel dell’Ovo. Fortemente voluta dalla famiglia De Filippo e promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, l’esposizione sarà a cura di Carolina Rosi, Tommaso De Filippo e Alessandro Nicosia (Presidente di C.O.R. – Creare Organizzare Realizzare).

La mostra curata da Carolina Rosi, Tommaso De Filippo e Alessandro Nicosia

La mostra partirà dal capostipite Scarpetta, proseguirà con Eduardo, la sua vita e tutte le sue opere, e si concluderà con Luca De Filippo e la sua umiltà nel seguire gli insegnamenti del padre per poi diventare attore a tutto tondo, proiettato in una dimensione Europea nell’arte della recita, della pausa e della controscena, senza mai dimenticare la lezione della tradizione.

Di eventi, spettacoli, omaggi a Eduardo De Filippo e alla sua famiglia ne sono stati e ne saranno realizzati sempre, ma questa volta saranno proprio Eduardo e Luca De Filippo a presentare e raccontare questa famiglia (da Eduardo, Vincenzo e Mario Scarpetta a Titina, Peppino e Luigi De Filippo) attraverso materiale inedito, lettere, fotografie, video, oggetti, costumi, locandine, manifesti, copioni manoscritti e dattiloscritti, conservati in archivi privati, in istituti e soprattutto nel fondo degli eredi di Eduardo. Una famiglia che ha attraversato un secolo e che ha aggiunto uno straordinario tassello alla fama che il nostro Teatro ha nel mondo.

La mostra sarà un vero e proprio viaggio magico, intrapreso da Napoli, fucina di idee e di esperienze, ma che diventa ben presto metafora di un universo che travalica il tempo e lo spazio, svela un’umanità a volte disperata e a volte attonita nella sua quotidiana lotta per la sopravvivenza fisica e morale.

Sarà possibile accedere alle sale di Castel dell’Ovo dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 19 e la domenica dalle ore 10 alle ore 14.

 


Testi sui fratelli De Filippo!
[amazon_link asins=’B0041HBAC0,B0010M6S8A,B0082RRVUK,8806222147,B0010M6SH6,8886988303,B000QIR284,8888180281,B0041HGMJ6′ template=’ProductCarousel’ store=’eroifenu-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c1f7606d-d853-11e8-8145-fb8c81ee6a77′]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.