Idee di riciclo creativo a Natale: addobbi fai da te

Idee di riciclo creativo

Il periodo natalizio è l’ideale per accendere la creatività. Anziché spendere soldi per acquistare nuove decorazioni per la propria casa, è possibile creare addobbi fai da te riciclando gli oggetti più disparati. Una scelta economica e divertente allo stesso tempo. Di seguito tante idee di riciclo creativo da copiare.

Palline di Natale e pupazzi di neve con lampadine

Cominciamo da una simpatica idea per decorare l’albero di Natale. È possibile creare delle palline o dei pupazzi di neve, riciclando vecchie lampadine. Vi occorreranno: lampadine, uno scovolino, della vernice per vetro, colla vinilica e colla a caldo, brillantini.

Come procedere?

Per realizzare una semplice pallina, si può dipingere la lampadina di un colore natalizio, ad esempio verde, rosso o bianco. La base a vite della lampadina può essere poi verniciata di un altro colore, per esempio dorato. Una volta che la vernice è asciutta, si può ricoprire di colla vinilica la base della lampadina appena dipinta e cospargerla di brillantini.

Successivamente, potete decorare la vostra pallina con lo scovolino argentato o dorato.

Infine, sempre con lo scovolino, create un occhiello e attaccatelo alla base a vite della lampadina con la colla a caldo, vi servirà per poterla appendere all’albero.

Se invece volete realizzare un personaggio, ad esempio una renna, dopo aver dipinto di marrone la vostra lampadina, usate lo scovolino per fare le corna, che attaccherete sul retro della base a vite della lampadina. Sul davanti attaccate il naso rosso e gli occhi.

Per realizzare un pupazzo di neve, invece, dopo aver verniciato di bianco la lampadina, fate il naso con un pezzo di scovolino. Per riprodurre gli occhi e i bottoni potete incollare dei cerchietti di cartone nero. Sempre con un pezzo di cartone nero, realizzate il cilindro del vostro pupazzo, da incollare intorno alla base a vite della lampadina. Con un nastrino rosso fate il contorno del cappello e una sciarpa da avvolgere attorno al collo del pupazzo.

Idee di riciclo creativo: stella di Natale con mollette

Con le mollette di legno, quelle di solito utilizzate per stendere il bucato, potete realizzare delle stelle di Natale da appendere all’albero oppure delle ghirlande da usare come fuoriporta.

Per realizzare la stella, vi occorreranno 6 mollette in legno, nastro da regalo, feltro e colla a caldo.

Come fare?

Innanzitutto dividete a metà ogni molletta, poi incollate le due metà di ciascuna molletta sui lati esterni. Successivamente, create un occhiello con un pezzo di nastro e fissatelo con la colla a caldo, dopo incollatelo tra due dorsi di una delle mollette.

Disponetele quindi a forma di stella. Per riempire la parte centrale della stella di Natale realizzate con il feltro un cerchietto e una stellina. Con la colla a caldo, fissate prima il pezzo rotondo di feltro, poi sopra applicate la stella.

La vostra stella è pronta per essere appesa all’albero di Natale.

Ghirlande fai da te

Con le mollette potete poi creare anche una ghirlanda. Come? Dipingete le mollette di un colore natalizio, ad esempio verde. Poi, disponetele a cerchio su un supporto rigido (va bene del filo di ferro). Decorate a vostro piacere e applicate un filo per appendere la vostra ghirlanda.

In alternativa alle mollette, potete poi realizzare una ghirlanda con un vecchio maglione o una vecchia sciarpa. In questo caso come base potete utilizzare un cerchio di polistirolo, una corona in paglia o una in spugna (quella usata per i fiori).

Come procedere?

Utilizzate un tessuto in lana, largo e lungo, ricavato da un vecchio maglione o da una sciarpa. Avvolgete la vostra corona di Natale nel tessuto, stendendolo mano a mano, al fine di non formare pieghe sul lato frontale.

Fatto questo, cucite con ago e filo le estremità del tessuto sul retro della corona natalizia. Procedete a zig zag, passando il filo da una estremità all’altra.

Una volta ricoperta completamente la corona, decoratela come meglio preferite.

È possibile creare una ghirlanda anche riciclando tappi di sughero. Come base per la sua realizzazione utilizzate un cerchio di cartone o uno di plastica (in questo caso dipingetelo di un colore vicino a quello del tappo, per renderlo mimetico). A questo punto, vi basterà attaccare con della colla a caldo uno alla volta tutti i tappi di sughero fino a ricoprire completamente il cerchio. Potete scegliere di attaccare più tappi l’uno sull’altro per rendere più voluminosa la vostra ghirlanda, oppure attaccarli in modo ordinato.

Una volta terminato, decorate a vostro piacere.

Idee di riciclo creativo: pupazzi di neve con tappi di bottiglia

Con i tappi delle bottiglie di vetro, potete creare dei simpatici pupazzi di neve. Basterà incollare l’uno all’altro tre tappi e, all’interno del primo tappo (dal lato bianco quindi), disegnare la faccia del pupazzo. Successivamente, decorate il vostro pupazzo con nastri e bottoni. Create infine un occhiello per appendere i pupazzi all’albero.

Sfera di cristallo con barattolo di vetro

Quanti barattoli di vetro vi capita di buttare via? Non fatelo! Potete riutilizzarli per creare delle sfere di cristallo natalizie.

Come?

Potete ad esempio incollare un mini albero di Natale all’interno del tappo. Successivamente, inserire dentro il barattolo dei glitter bianchi e argentati, dei fiocchi di neve di carta o gomma. Una volta terminata questa operazione, chiudete il barattolo e rovesciatelo: vedrete la neve scendere e imbiancare l’alberello.

Decorazioni natalizie con cialde del caffè

Infine, per realizzare decorazioni natalizie potete riciclare le cialde del caffè. Dopo averle lavate e pulite correttamente, è possibile riutilizzarle per creare ad esempio delle campanelle, oppure dei Babbo Natale o degli angioletti, da appendere al vostro albero. Ancora, una ghirlanda fuoriporta o anche un albero di Natale alternativo.

La lista delle idee è davvero infinita, basta solo mettere in moto la fantasia!

fonte immagine: pixabay.com

About Antonella Sica

Napoletana, laureata in Comunicazione pubblica, sociale e politica alla Federico II. Giornalista pubblicista; appassionata di musica, sport, attualità, comunicazione. Ama scrivere, fotografare, creare lavorando all'uncinetto e a punto croce. Realizza bijoux a crochet utilizzando anche materiale di riciclo.

View all posts by Antonella Sica →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *