Armocromia autunnale, come valorizzare i propri colori

armocromia autunnale

Armocromia autunnale, come valorizzare i propri colori

Autunno, inverno, primavera ed estate non sono solo stagioni climatiche, ma anche categorie appartenenti a una disciplina che si occupa di valorizzare le persone: l’armocromia.

Cos’è e come funziona l’armocromia?

L’armocromia è una materia che ha l’obiettivo di analizzare scientificamente le caratteristiche cromatiche di un individuo, dai capelli e gli occhi, fino al tono (sottotono e sovratono) della pelle. In questo modo è possibile individuare una palette di colori che illuminino il suo incarnato e comprendere quali siano abiti, make-up e accessori che gli donino.

Riconoscendo quale sia la palette di tonalità che valorizza una persona, è possibile acquistare solo capi che esaltino le proprie caratteristiche, evitando tutti i colori che spengono il colorito. In questo modo non si lasceranno più vestiti dimenticati nell’armadio senza un apparente perché.

L’armocromia unisce il bello all’utile!

Il segreto di questo metodo è stato portato in Italia da Rossella Migliaccio, autrice del best seller Armocromia, Il metodo dei colori amici che rivoluzione la vita e non solo l’immagine e fondatrice dell’Italian Image Institute.

«Lo scopo dell’armocromia è tirare fuori il bello da ciascuno, non secondo le mode del momento o i canoni imposti dalla società. In fondo la bellezza è armonia ed è proprio a questo ideale che si ispira. Il mio motto? Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che ci rende belli.»

–  Rossella Migliaccio.

Le palette dell’armocromia si ispirano alle quattro stagioni climatiche, e fanno riferimento ai cambiamenti cromatici che le caratterizzano. Dopo aver fatto il test, che può essere eseguito da una consulente o attraverso un test online, realizzato dalla stessa Rossella Migliaccio, si può procedere ad assegnare la stagione che valorizza meglio l’incarnato della persona.
Il test viene effettuato tenendo i capelli coperti (specialmente se tinti), alla luce naturale, senza trucco e indossando una maglietta o una tovaglietta bianca.
Verrà valutato se la persona esaminata porterà meglio l’oro o l’argento e se le doneranno di più i colori caldi o i colori freddi.
Nel caso in cui le sue caratteristiche risalteranno grazie all’argento e ai colori freddi, sarà un Inverno (alto contrasto) o un’Estate (basso contrasto).
Nel caso in cui le sue caratteristiche risalteranno grazie all’oro e ai colori caldi, sarà un Autunno (bassa intensità) o una Primavera (alta intensità).

L’armocromia utunnale

Questo articolo si propone nello specifico di analizzare l’armocromia autunnale, la stagione autunno e le sue sotto-categorie.
Innanzitutto, la palette dell’armocromia autunnale è basata su colori caldi, esattamente come la Primavera, ma si differenzia per l’intensità dei colori, che è più bassa, esattamente come in natura. Questa categoria riporta i colori bruciati e desaturati che rimandano al foliage e alla terracotta.

L’analisi del colore: Chi corrisponde all’Armocromia Autunnale?

Per corrispondere all’armocromia autunnale bisogna avere la pelle di un sottotono dorato e il sovratono giallino o olivastro. Inoltre, gli occhi devono essere verdi, nocciola o marroni e il colore dei capelli può variare da una sfumatura di biondo, al castano o al ramato.
Caratteristiche fisiche così differenti, possono essere sottocategorizzate in quattro gruppi diversi, ai quali vengono assegnati una selezione di colori precisi.

Autunno Profondo

L’autunno profondo, chiamato anche deep, racchiude le caratteristiche più scure di tutta la stagione. Capelli scuri, occhi castani e pelle ambrata. Alle persone che posseggono questi tratti si adattano il color melanzana, l’ottanio, il verde bosco e il petrolio e il burgundy.
Le celebrità di riferimento sono: Jessica Alba, Jennifer Lopez, Eva Longoria.

Autunno Caldo

L’autunno caldo o warm è l’incarnazione della stagione per eccellenza, la contraddistinguono capelli ramati ed occhi ambrati o verdi. Il colore che dona per antonomasia alle persone autunno è il senape, insieme all’arancione, al verde oliva e acquamarina scuro, e il viola desaturato.
Le celebrità di riferimento sono: Isla Fisher, Julia Roberts, Julianne Moore.

Autunno Soft

L’autunno soft è rappresentato da colori chiari, pelle diafana ma con sovratono giallo, capelli biondi e occhi chiari. I colori che donano alla categoria sono spenti e molto delicati, si annoverano l’azzurro carta da zucchero, il giallo limone, il rosa cipria e il verde salvia oltre che un evergreen beige.
Le celebrità di riferimento sono: Sarah Jessica Parker, Drew Barrymoore.

Autunno Puro

Si tratta di una sottocategoria che non è inclusa in tutte le scuole di pensiero armocromatiche. Chi è un autunno puro ha una pelle dalla tonalità calda e i capelli medio-chiari, gli occhi castani o verdi. La palette consigliata comprende il terracotta, marsala, ottanio e il viola vinaccio.
Le celebrità di riferimento sono: Ellie Kemper, Shailene Woodley, Beyoncé.

Immagine: Pixabay

Chi è Dana Cappiello

Classe 1991, laureata in Lingue e specializzata in Comunicazione. Ho sempre sentito l’esigenza di esprimermi, impiastricciando colori sui fogli. Quando però i pensieri hanno superato le mie maldestre capacità artistiche, ho iniziato a consumare decine di agende. Parlo molto e nel frattempo guardo serie tv e leggo libri.

Vedi tutti gli articoli di Dana Cappiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *