Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Comelit

Da Berlino a Frosinone, i prodotti Comelit conquistano consensi

È stato uno dei brand protagonisti all’importante Light+Building 2018 di Francoforte, e il nuovissimo stadio del Frosinone ha scelto di adottare i sistemi di rivelazione incendi e videocitofonia dell’azienda italiana: per la Comelit è decisamente un periodo di grande successo.

Dalla Val Seriana all’espansione internazionale, dalla provincia bergamasca alla vetrina della fiera mondiale più importante del settore illuminazione, fino ad arrivare agli impianti del nuovissimo stadio di Frosinone, uno dei più all’avanguardia d’Italia. Parliamo della Comelit, l’azienda fondata nel 1956 che è riuscita a diventare leader di un settore competitivo come quello dei prodotti dedicati alla luce e non solo.

Il catalogo Comelit. Come si può vedere sul catalogo online dello shop di PuntoLuce, uno dei portali eCommerce italiani più forniti, la gamma dei prodotti realizzati dal brand bergamasco è molto estesa: si va dai citofoni Comelit, che restano l’esempio forse migliore dell’efficienza societaria, fino a impianti di videosorveglianza, automazione domestica, sistemi antincendio e antintrusione.

Le applicazioni allo Stadio di Frosinone. Non è dunque un caso che la società calcio del Frosinone abbia deciso di rivolgersi proprio a Comelit per la fornitura di tutti gli impianti del suo nuovissimo stadio “Benito Stirpe”, uno dei più innovativi e apprezzati d’Italia. Inaugurato ufficialmente il 2 ottobre 2017, l’impianto ha avuto l’onore di ricevere una candidatura al premio Stadium of the Year 2017, unico rappresentante per l’Italia (per la cronaca, il riconoscimento è stato poi attribuito al General Pablo Rojas di Asunciòn, capitale del Paraguay e sede delle gare del Cerro Porteño).

Videocitofoni e impianti contro gli incendi. Come dicevamo, per la costruzione urbana la parte relativa agli impianti è stata affidata proprio alla Comelit, che ha messo a disposizione dello stadio l’impianto di rivelazione incendi con la centrale Atena e la progettazione di sistemi di citofonia e videocitofonia, mentre negli uffici dello stadio i monitor a colori si collegano a un posto esterno che agevola la gestione degli accessi. Per Renato Colucci, funzionario commerciale Lazio di Comelit, questa è una “commessa di prestigio, soprattutto per quello che riguarda l’antincendio, con una famiglia di prodotti lanciata solo nel 2015. Segniamo quindi un goal fondamentale grazie a una gamma estesa di prodotti in grado di rispondere a esigenze particolari, sempre supportata dalla nostra efficienza e rapidità di servizio pre e post vendita”.

Successo a Francoforte. Ma la stella di Comelit brilla anche al di fuori dell’Italia, come dimostra il successo ottenuto dai sistemi aziendali messi in mostra in occasione dell’ultima Light+Building 2018, la fiera internazionale dedicata all’illuminazione e all’edilizia intelligente che si tiene con cadenza biennale a Francoforte, dove è stato portato il meglio delle soluzioni create dai bergamaschi.

Premi e consensi alla fiera. Oltre all’apprezzamento del pubblico, poi, la Comelit ha portato a casa anche un prestigioso premio, il “Best of” del Design Plus che la giuria di esperti ha assegnato alla innovativa serie di centrali antintrusione. Accanto a questa, l’attenzione dei visitatori che si sono affollati all’originale stand corporate della società è andata sulla gamma di rilevazione incendi, sulle nuove proposte Mini Wi-Fi, sul campanello Visto, e poi ancora sul nuovo sistema radio di antintrusione e sulle pulsantiere serie 316, fresche di un restyling che le ha rese più moderne e all’avanguardia.